FANDOM


Foresta Incantata
Forestaincantata
Informazioni
Dimensione: Foresta Incantata
Tipo di luogo: Mondo magico
Prima apparizione: "Mai più un lieto fine"

La Foresta Incantata, nota anche come Terra delle Favole o Rifugio delle Nebbie o Meastin, è un Mondo magico da cui provengono molti degli abitanti di Storybrooke: i personaggi delle Fiabe.

Biografia

Prima del Sortilegio

Questo mondo è diviso in diversi regni e luoghi, tra essi figurano quello governato inizialmente da Re Leopold ed ora dalla Regina Cattiva, la Montagna Proibita sotto il dominio di Malefica, il regno di Re Mida, il regno di Re George, il regno di Cenerentola ed uno governato dal padre di Belle. Nell'episodio Il frutto dell'albero avvelenato è stato rivelato che anche Agrabah è un regno facente parte di questa realtà, così come, nell'episodio L'outsider, un regno orientale, da cui proviene Mulan. In uno di questi regni viveva un bambino di nome Tremotino che guarda suo padre, Malcolm , truffare un partecipante in un gioco di carte truccate a soldi e quindi venire picchiato per questo, anche se cerca di intervenire per proteggere il suo unico genitore. L'uomo ruba i soldi di Malcolm, lasciando padre e figlio senza un soldo. Tremotino viene inviato a un paio di filatrici di lana, mentre suo padre va a cercare lavoro. Riluttante a essere lasciato solo, lui si consola quando gli viene regalata una bambola di paglia da suo padre. Sollecitato dal padre a nominare la bambola in modo che possa essere il suo protettore, Tremotino sceglie "Peter Pan". Per tutta la durata del suo soggiorno dalle sue zie, diventa abbastanza bravo a filare la lana, guadagnando molti elogi dalle due donne. Essi suggeriscono che può filare per i re e le regine di un giorno. Soddisfatto con la sua abilità, Tremotino prevede guadagnare soldi in questa linea di lavoro in modo che lui e suo padre possano stare insieme. Le zie lo scoraggiano da questo dato che la reputazione di Malcolm come un imbroglione ed un codardo non morirà mai mentre danno a Tremotino una magia in grado di trasportare se stesso in un'altra terra, e gli dicono che il padre continua a ingannare la gente a soldi al pub. Esse sottolineano che un uomo come lui vuole né un posto di lavoro nè di responsabilità e sarà un peso per Tremotino per sempre. Incredulo, Tremotino va a trovare suo padre al pub come ha detto la zia. Nonostante i modi terribili di suo padre, Tremotino ha ancora voglia di credere in lui, suggerendo di iniziare nuovamente insieme utilizzando un fagiolo magico. Malcolm ricorda la frase "pensa pensieri felici", che spesso diceva di notte durante la sua infanzia difficile, e viaggiava in un posto meraviglioso chiamato L'isola che non c'è nei suoi sogni. Ma là Tremotino è lasciato andare da Malcolm e abbandonato, portato via dall'ombra, come lascia cadere la sua bambola e guarda il padre trasformarsi in un giovane ragazzo. Tornato di nuovo a casa, Tremotino cerca conforto presso casetta delle zie, come egli piange l'abbandono di suo padre. Le zie gli offrono una casa con loro. Su un livello inferiore, Tremotino è sconvolto perchè la sua bambola, Peter Pan, è andata via per sempre.

Rumple 308
Tremotino viene abbandonato da suo padre. (Episodio 3x08)

Anni dopo, sotto ordine del loro re, un tenente di nave di nome Killian Jones e suo fratello, nonché capitano Liam Jones insieme all'equipaggio della nave Gioiello del Regno parte per L'isola che non c'è alla ricerca di una pianta magica capace di guarire ogni ferita. Arrivati sull'isola incontrano un ragazzo di nome Peter Pan che afferma che la pianta che cercano si chiama Rubus Noctis e che è un potente veleno. Killian comincia cosi a dubitare delle intenzioni del loro re, sospettando che intenda usare il Rubus Noctis per fare un massacro fra i suoi nemici. Liam cerca di calmare il fratello testando un ramo di Rubus Noctis su se stesso, ma la pianta si dimostra essere effettivamente un veleno e Liam cade a terra morente. Disperatamente, Killian implora l'aiuto di Peter iPan, che li consente di prendere dell'acqua dalla sorgente dell'isola che è capace di far guarire dal Rubus Noctis ma l'effetto è efficacie solo se si rimane sull'isola, infatti Liam muore poco dopo sulla nave così Killian chiede alla ciurma di proseguire insieme a lui come pirati. Killian diventa quindi capitano e rinomina la nave Jolly Roger.

Quando Tremotino è più vecchio, sposa una donna di nome Milah , e insieme vivono in un villaggio di filatura e lana di vendita. Un giorno, egli è redatto per combattere nella guerra degli Orchi , entusiasta di mettersi alla prova e dimostrare che lui non è un codardo come suo padre. Tuttavia, nel campo di addestramento, gli viene assegnato da vegliare su un prigioniero come suo primo compito, una Veggente che gli dice che sa del suo destino, e volentieri scambierebbe queste informazioni per un bicchiere d'acqua. Lei gli dice che Milah è incinta, e che per le sue azioni sul campo di battaglia lascerà suo figlio orfano. Scettico all'inizio, Tremotino alla fine crede quello che dice e si ferisce intenzionalmente, in modo che possa uscire dalla guerra e stare con suo figlio, Baelfire . Una volta che torna a casa, Tremotino tenta di spiegare a Milah la profezia della veggente, ma lei si stupisce che lui sia abbastanza ingenuo da credere in una cosa del genere. Disgustata dalla sua codardia, sostiene che sarebbe stato molto più onorevole per lui morire e per Baelfire avere un padre morto che ha combattuto nella guerra.

204 08
Tremotino incontra Killian Jones. (Episodio 2x04)

Mentre gli anni passano, Milah diventa sempre più disillusa e infelice con la vita che ha con Tremotino. Lei beve e gioca al bar con un capitano pirata, Killian Jones ei suoi uomini dell'equipaggio della nave. Tremotino viene per portare Milah con lui, ma lei lo schernisce per la sua reputazione vile. Da fuori, Baelfire entra per chiedere di sua madre, e solo allora Milah parte per il bene di suo figlio. A casa, Milah cerca di convincere Tremotino che è possibile per loro avere una vita migliore in un altro luogo dove non devono vivere all'ombra della sua reputazione e possono viaggiare per il mondo. Invece, Tremotino la spinge a far funzionare il matrimonio per Baelfire. Lei accetta a malincuore, ma la mattina dopo, lui sente la parola del sequestro di Milah da Killian. Tremotino cerca di salvare sua moglie, ma viene allontanato da Killian quando è troppo codardo per duellare con lui. Purtroppo, torna a casa a raccontare Baelfire che sua madre è morta.

108 22
Tremotino dopo essere diventato il signore oscuro. (Episodio 1x08)

Quando il duca del regno dove abitano Tremotino e suo figlio ordina di utilizzare i bambini come soldati nella nuova guerra degli Orchi, Tremotino e suo figlio fuggono nella foresta, solo per essere trovati e umiliati dai cavalieri reali. Dopo che i cavalieri partono, Tremotino e Baelfire vengono avvicinati da un uomo vecchio misterioso che offre loro aiuto in cambio di una piccola quantità di cibo e compagnia. Dopo Tremotino spiega la ragione della sua fuga, il vecchio ha un'idea migliore e lo spinge a rubare un magico pugnale dal castello del Duca. Come titolare del pugnale, Tremotino può controllare l'Oscuro Signore , un'entità terrificante senza eguali poteri magici, che è il più temuto essere in tutto il paese. Egli decide di rubare il pugnale con la speranza di tutelare Baelfire e piegando l'Oscuro Signore in una forza del bene. Tuttavia, Tremotino non può vedere se stesso tenendo l'Oscuro come schiavo dato che lui è terrorizzato da esso. Convinto che non ha altra scelta, Tremotino dà fuoco al castello del Duca ed esce fuori con il pugnale. Successivamente, incontra Baelfire nella foresta e lo manda a casa. Una volta solo, Tremotino convoca l'Oscuro e si rannicchia nel caso che arrivi. Quando l'Oscuro lo schernisce sul fatto che Baelfire non è veramente suo figlio per il suo coraggio , Tremotino pugnala l'entità in un impeto di rabbia cieca. Incredibilmente, scopre che l'Oscuro è il vecchio che gli raccontò del pugnale. Così morente l'Oscuro dice a Tremotino che "la magia ha sempre un prezzo". Poi, proprio il nome di Tremotino sostituisce quello di "Zoso" sul pugnale, e guadagna i poteri dell'Oscuro. Assaporando il suo nuovo status, torna a casa per umiliare e uccidere i cavalieri che lui e suo figlio avevano sopportato, mentre Baelfire lo guarda con terrore.Come Tremotino continua il suo "regno" come il Signore Oscuro, tiene Baelfire costantemente a casa e non gli permette di uscire. Un giorno, torna a casa con un coltello come regalo per suo figlio. Turbato, Baelfire si alza dal tavolo e dice che non vuole avere niente a che fare con i giochi sporchi del padre da quando è il Signore Oscuro. Tremotino capisce che la cosa che Baelfire desidera di più è la libertà, ma lui fraintende e pensa che suo figlio vuole vivere in un castello. Come egli glielo suggerisce subito, Baelfire dice che vuole uscire e avere amici. Tremotino glielo vieta perchè questo sarà un modo più facile per i suoi nemici per rapire suo figlio e tenerlo prigioniero. Tuttavia, Baelfire chiede se la protettività di suo padre è in realtà la paura che il proprio figlio lo lascerà e non tornerà mai più. Le parole di suo figlio lo colpiscono , ma Tremotino afferma rapidamente che i suoi sentimenti sono semplice preoccupazione per la sicurezza di Baelfire dato che lui non vorrebbe mai perderlo. Lui torna a casa il giorno dopo con una corona per Baelfire da indossare per andare avanti con il castello, ma suo figlio non c'è. Dopo aver seguito le traccie di Baelfire alla piccola città di Hamlin, scopre dai cittadini che tutti i bambini del villaggio sono scomparsi la notte prima quando c'era un suono di un flauto, ed è possibile che anche Baelfire sia andato .

Rumple 304
Pan offre a un accordo a Tremotino. (Episodio 3x04)

Durante la notte, Tremotino osserva i ragazzi sgattaiolare fuori dalle loro case e sono guidati dal suono del flauto di Peter Pan in un falò dove molti giovani danzano intorno con fervore e in viso maschere di animali. Egli non è in grado di riconoscere Baelfire, ma scorge il pifferaio e corre verso lui interrompendo il suono del flauto. Come lo straniero si toglie il cappuccio, Tremotino è scioccato nel vedere che il pifferaio è Peter Pan , come suo padre è diventato. Facendosi forza contro Peter Pan, Tremotino lo interroga circa la sua ragione per prendere Baelfire. Peter Pan ammette che è solo sull'Isola che non c'è e vuole un paio di compagni, soprattutto perché solo alcuni ragazzi pieni di solitudine possono ascoltare la musica dello strumento, inoltre spiega perché anche Tremotino lo sente. Tremotino è accusato di brama di potere ma in realtà, non è altro che un amato, solitario ragazzo sperduto. Quando Peter Pan sostiene che Baelfire fa già parte del suo gruppo, egli contesta anche diversi problemi di abbandono di Tremotino. Per mettere la fiducia di Tremotino in suo figlio alla prova, Peter Pan gli ordina di chiedere al figlio se vuole restare li o tornare a casa dal padre. Tremotino lo ignora e porta Baelfire a casa con la magia. Tornato a casa, egli tenta di dire a Baelfire, arrabbiato, i pericoli rivelando la sua relazione passata con Peter Pan, affermando che lo conosceva da ragazzo, ma fu tradito alla fine. Anche così, Baelfire rivela di essere a conoscenza dell'accordo che Peter Pan gli aveva offerto. Egli afferma anche che Peter Pan ha detto che la fiducia di suo padre e l'amore per lui sarebbero dimostrati consentendo una scelta di libero arbitrio. Tremotino è turbato e Baelfire grida che se glielo avesse chiesto, sarebbe riamsto con suo padre. Amaramente, Baelfire contempla l'occasione perduta di essere una famiglia con lui, anche se Tremotino dice che è ancora possibile, anche se suo figlio ne dubita bruscamente.

119 10
Tremotino fa un accordo con Baelfire. (Episodio 1x19)

Desideroso di compiere la sua promessa, Tremotino mette i suoi nuovi poteri, riconosciuti da usare determinando la fine della guerra degli Orchi a piedi nel bel mezzo di campi di battaglia e di negoziare una tregua tra i belligeranti. Tuttavia, mentre questa buona azione porta Tremotino riverenza e rispetto, i poteri dell' Oscuro Signore hanno corrotto la sua mente, facendogli del male continuamente le persone e cercare più potere per paura che non sarebbe in grado di proteggere Baelfire dai suoi nemici altrimenti. Come rovescio della medaglia, la gente comincia ad aver paura di lui a causa della sua ricchezza e del potere, soprattutto perché Tremotino dimostra pubblicamente la crudeltà verso un venditore ambulante dopo gli infortuni Baelfire ad un ginocchio a causa del carro dell'uomo. Anche se Baelfire crede che suo padre non avrebbe bisogno di tanta potenza,Tremotino dice che l'unico modo per liberarsi delle abilità dell' Oscuro è essere ucciso con il pugnale. In un accordo con il figlio, Tremotino accetta di rinunciare ai suoi poteri, se non c'è modo di farlo senza morire, se Baelfire riesce a trovare un modo. Baelfire torna a casa con un fagiolo magico dato a lui dalla Fata Turchina in modo che entrambi possano andare in una terra senza magia, rendendo così Tremotino senza i suoi poteri. Tuttavia, quando il portale è aperto ed è il momento per saltarci dentro, Tremotino ritira la sua promessa di Baelfire rompendo il loro accordo, aggrappato sulla mano di suo figlio, mentre il pugnale gli impedisce di cadere perchè lui ha paura, fino a quando finalmente lascia andare Baelfire e il vortice si chiude. Quando finalmente capisce che suo figlio se n'è andato, Tremotino furiosamente chiama la Fata Turchina e la prega di mandarlo da Baelfire. Lei dice che è impossibile farlo senza mezzi magici, e lascia accidentalmente sfuggire che una potente maledizione lo può portare da suo figlio. Da questo punto in poi, Tremotino giura con veemenza di non fermarsi davanti a nulla, anche se questo significa sacrificare un intero mondo, per riunirsi con il suo amato Baelfire.

Nella sua ricerca di un fagiolo magico, Tremotino in un bar si incontra con un commerciante, William Smee , che può procurare uno, ma solo se riesce a guadagnare l'immortalità come ricompensa. Dopo fuori dal bar L'Oscuro incontra Killian e lo sfida a duello. Mentre cerca di strappare il cuore del pirata , Milah lo ferma. Stordito, Tremotino finalmente viene a sapere che lei è scappata con Killian, perché si sono innamorati. Milah precedentemente aveva anche catturato Smee mentre cercava di rubare il fagiolo magico dalla nave di Killian, e chiede a Tremotino di prendere quello che vuole così lei e il suo amato potranno andare liberamente. Il giorno dopo, si incontrano a bordo della nave per effettuare i termini della transazione. Tremotino, irritato dall' abbandono di Milah verso Baelfire, le domande come ha potuto. Milah afferma sarcasticamente che non ha mai amato Tremotino. In una furia, le strappa il cuore e Milah muore tra le braccia di Killian. Dal momento che il pirata si rifiuta di consegnare il fagiolo, Tremotino taglia la mano di Killian che lo contiene e si teletrasporta via. Tuttavia, il fagiolo è effettivamente nell'altra mano. Killian prende un uncino come un sostituto per la sua mano mozzata, accettando Smee come uno dei suo membro dell'equipaggio e si apre un portale verso l'isola che non c'è con il fagiolo.

La veggente ora adulta incontra nuovamente Tremotino ed è costretta a dirgli il modo per ritrovare suo figlio. Ma non essendo in grado di dirgli tutto ciò che voleva si offre di dargli la capacità di preveggenza. Una volta che Tremotino si prende i suoi poteri, la veggente muore . Prima di soccombere pero, la veggente fa un'ultima profezia, attestante che un ragazzino lo porterà da suo figlio, ma sarà anche la sua rovina. Tremotino promette di eliminare il ragazzo.

Anni dopo in un altro regno della foresta incantata Il Grillo Parlante, di nome Jiminy era il figlio di due truffatori. Disapprovando gli inganni dei genitori, desiderava vivere una vita onesta, ma era troppo poco coraggioso per abbandonarli. Chiese così a Tremotino una pozione che potesse aiutarlo a liberarsi dei genitori. Inavvertitamente, però, la pozione fu ingerita da una coppia, che fu trasformata in un paio di marionette. Chiese quindi alle stelle, come desiderio, che i due tornassero normali, ma la Fata Turchina, apparsagli, gli disse che non era in suo potere annullare la magia nera di Tremotino. Così, lui desiderò di fare solo la cosa giusta, e la fata lo trasformò in grillo così che potesse abbandonare i genitori e guidare il figlio della coppia, Geppetto, per tutta la sua vita.

Da un'altra parte una giovane Cora lavora come cameriera in una taverna per arrotondare; qui finisce letteralmente tra le braccia di un uomo, che la invita a sedersi con lui. Da qualche tempo avventore del locale, il cliente si rivela essere il Principe Jonathan; l'uomo fa un anello con della paglia e chiede la mano della ragazza. Cora accetta felice e, sentendolo dire che dovrà stare lontano due settimane, gli propone di passare insieme la notte. Stanca di attendere Jonathan, Cora lo scova nel giardino reale due mesi dopo le loro "nozze". L'uomo sembra irritato di ritrovarsela di fronte e rivela infine di essere soltanto un giardiniere, che si è finto Principe per sedurla. Cora afferma allora di essere incita e minaccia di parlare della sua condotta con il vero Principe. Jonathan la colpisce e scappa via; la ragazza viene così aiutata dal Principe Leopold in persona. Cora parla della sua umile vita a Leopold; per contro, lui le rivela che desidera essere un buon Re un giorno. E proprio quella sera il Principe incontrerà la sua promessa Eva, ma non è entusiasta all'idea di sposare qualcuno che altri hanno scelto per lui Cora gli dice che non serve essere potenti se poi non si può scegliere neanche chi sposare.Leopold decide di sposare Cora e mesi dopo mentre la ragazza e nei giardini viene avvicinata da Jonathan che la minaccia di rivelare a Leopold della sua gravidanza. Per salvarsi, la donna gli promette oro e gioielli, poi l’uomo se ne va. Dietro al muro però la Principessa Eva ascolta l’intera conversazione. La sera Leopold trova Cora nel salone e le chiede se le voci sulla sua gravidanza siano vere; la giovane nega, ma a quel punto Eva fa la sua comparsa. Nonostante le proteste di Cora, Leopold trova i gioielli che ha promesso a Jonathan e ordina che sia portata via. Eva consola l’uomo e gli promette che un giorno il dolore passerà. Mesi dopo è arrivato il momento della nascita di Zelena; quando la bimba ha qualche giorno di vita, Cora la abbandona nel bosco per poter avere una migliore possibilità. Un uragano porta via la piccola. Tempo dopo Cora si reca a palazzo per vendere la farina; qui incontra di nuovo la principessa Eva, che le fa lo sgambetto e fa cadere la sua merce. Il re Xavier pretende che Cora si scusi in ginocchio, nonostante le proteste del figlio Henry. Quella notte Xavier organizza un ballo in maschera per trovare una ricca moglie al figlio; Cora si presenta con un abito rubato ed avvicina il principe. Lui la invita a danzare, ma presto vengono interrotti dal re, che intima alla donna di andarsene; Cora afferma allora di poter arricchire il regno, filando la paglia in oro. Xavier vuole smascherare il suo bluff e, davanti a tutta la corte, le promette che se filerà la paglia in oro potrà sposare il principe, mentre se fallirà verrà giustiziata. Chiusa nella torre, Cora progetta di buttarsi, ma arriva Tremotino e le dimostra di saper filare la paglia in oro. In cambio del suo aiuto, le chiede di dargli la sua primogenita, ma lei pretende che lui le insegni la magia. Cora non riesce a trasformare la paglia, perciò Tremotino le consiglia di pensare al momento in cui era tanto arrabbiata da uccidere i suoi nemici, come fa lui ripensando a Hordor, e lei racconta dell'umiliazione subita per colpa di Eva: la magia funziona e la paglia muta in oro. Cora dimostra poi la sua bilità davanti alla corte e ottiene la mano del principe Henry. Tempo dopo mentre si prepara per le nozze, Cora riceve la visita di Tremotino, il quale le propone di modificare il contratto così lei gli dovrà dare un figlio suo. Cora accetta ed afferma di voler strappare il cuore di re Xavier; i due siglano il patto con un bacio. Quella notte mentre Xavier conta il suo nuovo tesoro, Cora gli fa visita con l'intenzione di ucciderlo; il re le rivela allora che sa dei suoi incontri con Tremotino, dice che l'amore è debolezza e che lei farà meglio a lasciarlo se vuole diventare potente. Cora sembra sul punto di strappargli il cuore. La vediamo poi con un cuore nello scrigno. Cora si incontra con Tremotino e lui capisce subito che c'è qualcosa di diverso in lei: anzichè uccidere il re, la donna ha strappato il suo stesso cuore per non dover più essere debole a causa dei suoi sentimenti. L'Oscuro la accusa di non averlo mai amato e minaccia di prendersi sua figlia, ma lei gli ricorda della modifica del loro accordo. Mesi dopo Cora, diventata principessa, presenta al popolo la sua primogenita, Regina.

Anni dopo nel regno di re Leopold la principessa Biancaneve, ancora bambina, sta per festeggiare il suo compleanno, durante il quale riceverà la corona; la domestica Johanna prova di nascosto la tiara e la piccola la sgrida con arroganza, ma si scusa quando la madre Eva le fa notare che deve imparare ad essere una brava sovrana. La regina ha poi un malore improvviso. Poco dopo la salute di Eva peggiora a vista d’occhio e pare che presto morirà; Biancaneve è disperata e Johanna le consiglia di andare nel bosco quella notte per chiedere aiuto ad una fata amica della madre. Nel bosco, Biancaneve incontra la Fata Turchina; questa sembra non poterla aiutare, ma poi le consegna una Candela Magica in grado di salvare la vita di sua madre al prezzo di quella di qualcun altro e le fa promettere di non parlarne con nessuno. Biancaneve arriva al capezzale della madre e le racconta di non averla potuta salvare con la Candela per non uccidere qualcun altro; la regina afferma di essere molto fiera di lei, ma poi muore.Biancaneve indossa la corona per il funerale della madre a cui partecipa commosso tutto il regno. Quando tutti se ne sono andati, arriva Cora, trasformata nella Fata Madrina, rivela di aver avvelenato lei la regina e di voler tentare ancora Biancaneve con la magia nera.

Poco tempo dopo una giovane Regina si innamora dello stalliere Daniel. Durante una cavalcata, Regina salva una bambina che aveva perso il controllo del suo cavallo; la piccola è in realtà Biancaneve, figlia di Re Leopold. Il sovrano, per ringraziarla, chiede la sua mano, dal momento che la madre di Biancaneve è morta. Cora accetta al posto della figlia, che in realtà vorrebbe sposarsi con Daniel. Dopo, Regina corre nelle stalle dove chiede a Daniel di sposarla e questi le da un anello di fidanzamento, i due si danno un tenero bacio ma in quel momento entra nelle stalle Biancaneve che fugge via sconvolta, Regina raggiunge Biancaneve e le spiega che quello che prova per Daniel è Vero Amore e le fa giurare di mantenere il segreto circa la loro relazione. Alla vigilia della notte in cui lei e Daniel stanno per scappare, vengono blocchati da Cora. Per un momento, dopo un breve discorso con la figlia Cora apparentemente inizia ad accettare Daniel, ma all'improvviso gli strappa il cuore. Regina abbraccia Daniel caduto a terra mentre Cora stringe il suo cuore fino a farlo diventare polvere, uccidendolo. Cora crede di star facendo ciò che è meglio per sua figlia, che diventerà la regina. Alle prove per il vestito da sposa Regina sembra aver messo da parte il suo dolore per Daniel. Biancaneve loda la sua bellezza dicendo anche che Cora era una buona madre per aver capito l'amore tra lei e Daniel. Quando Regina le domanda il motivo di questo, una Biancaneve dispiaciuta ammette di aver raccontato a Cora di lei e Daniel perché temeva che Regina avrebbe perso sua madre come lei aveva perso la sua. Regina è furiosa del fatto che una ragazzina ingenua abbia rovinato la sua felicità, ma mantiene la calma per risparmiare i sensi di colpa di Biancaneve. Regina dice che Daniel è scappato e che lei è felice di sposare suo padre e diventare la sua matrigna. Come Biancaneve esce dalla stanza Cora dice a regina di essere fiera di lei . Regina realizza che Cora ha fatto agitare il destriero che Biancaneve stava cavalcando il giorno in cui Regina le salvò la vita , nel tentativo di far prendere a Regina il posto della defunta moglie di re Leopold , ma invece di incolpare Cora per l'accaduto Regina incolpa Biancaneve e la sua rabbia nei suo confronti cresce. Tempo dopo Regina fugge a cavallo, verso la libertà, ma la madre, Cora, la blocca con i suoi poteri e la costringe a ritornare al castello dove dovrà sposarsi con re Leopold, padre della giovane Biancaneve. Regina, per essere libera, vorrebbe vendicarsi sulla madre, e, su suggerimento del padre, vuole chiamare colui che le ha dato i poteri: Tremotino. Così, la sera, preso il libro di nascosto alla madre, lo chiama a sé. Ed egli le fornisce un portale verso un piccolo mondo insignificante (Il paese delle Meraviglie): una spinta e la persona odiata sparirà in esso. La mattina, la madre si reca nella sua stanza a trovarla, ma Regina è stufa delle sue imposizioni, così la spinge e la getta attraverso il portale, uno specchio, che subito dopo si frantuma. Fuori dal castello Regina incontra Tremotino e gli confida di voler avere la magia perchè le è piaciuto. Tremotino è estasiato per la scelta. Regina sposa re Leopold ma questo è un matrimonio senza amore infatti Regina è ancora innamorata di Daniel il cui corpo è conservato con un incantesimo. Regina impara come usare la magia nera da Tremotino solo per trovare un modo per riportare in vita Daniel, il suo vero amore. Jefferson, incuriosito, decide di aiutarla e le fa incontrare un uomo ritenuto talmente abile da poter riportare in vita Daniel: il Dottore (il dottor Whale, come lo si conosce a Storybrooke). Per la riuscita dell'operazione è necessario un cuore forte, che Regina preleva dalla collezione della madre. Nonostante tutto il Dottore non riesce nel processo: in base ad un accordo con Tremotino e Jefferson, il Dottore avrebbe potuto portare via il cuore offertogli da Regina, per far vivere il suo mostro. Regina è sofferente per il fatto di avere spostato re Leopold e di vivere accanto a Biancaneve, mentre ancora prende lezioni di magia da Tremotino. Una sera, accidentalmente, fa la conoscenza di una giovane fata, Trilli. Questa vuole alleviare il suo dolore, renderla felice, e le racconta che grazie alla polvere di pixie (più potente della normale polvere di fata) potrà farle anche incontrare il vero amore. Ma per farlo, Trilli si scontra con la fata Turchina, che le sconsiglia di aiutare Regina, proprio per la sua reputazione. Lei tuttavia non dà ascolto a Turchina, e aiuta Regina guidandola verso il vero amore, un uomo riconoscibile solo dal tatuaggio di un leone sul braccio. Regina non ha il coraggio di incontrarlo, causando il fallimento delle buone intenzioni di Trilli, la quale, non creduta più da Turchina, perde le ali e la magia, diventando umana. Qualche anno dopo Re Leopold incontra una lampada magica e risveglia cosi il genio , questo gli concede tre tre desideri. Ma il Re pensava di possedere già tutto quello che desiderava, e usò i primi due desideri per liberare il Genio e per cedere a lui il terzo desiderio. Questi ammise che aveva sempre desiderato trovare il vero amore, così il Re lo portò al suo castello, pensando che il Genio potesse trovarvi quello che cercava. Questi si innamorò però di Regina, seconda moglie di Re Leopold, e le regalò uno specchio. Il Re scoprì dal diario della moglie che questa si era innamorata dell'uomo che le aveva donato lo specchio, ma dato che il nome di quest'uomo non era indicato, chiese al Genio di individuarlo. La Regina fu rinchiusa nelle sue stanze, per proibirle di fuggire. Per liberarla, suo padre Henry chiese al Genio di portarle uno scrigno chiuso, che conteneva due vipere provenienti dalla terra di Agrabah: il desiderio di Regina era quello di usarle per togliersi la vita. Invece, il Genio le usò per uccidere il Re e poter così fuggire con la sua amata. Dopo l'omicidio, la Regina gli disse che, dato che le vipere provenivano dalla sua terra, le guardie avrebbero scoperto che l'assassino era lui, e gli consigliò di fuggire. Il Genio capì che la Regina non l'aveva mai amato, ma l'aveva semplicemente usato per uccidere il Re e divenire l'unica sovrana del Regno. Il suo amore per lei era talmente forte che utilizzò il terzo desiderio per rimanere sempre con lei e poter sempre vedere il suo volto. Questo lo intrappolò nello stesso specchio che aveva regalato a Regina. Dopo il funerale di suo marito la regina cerca un modo per uccidere Biancaneve e lo specchio magico li suggerisce di servirsi di un cacciatora . Grazie allo specchio magico Regina incontra un cacciatore solitario e senza amici. Abbandonato dai genitori ancora piccolo, che era allevato e cresciuto dai lupi. La Regina lo considerò come l'assassino perfetto, e lo assoldò per uccidere Biancaneve, cui avrebbe dovuto strappare il cuore e portarlo, come prova dell'avvenuto omicidio, alla Regina stessa. Essendo stato allevato dai lupi, li considerava la sua vera famiglia, ed era sempre molto commosso nell'uccidere un animale; non esitava però ad uccidere altri uomini, che vedeva come creature egoiste e senza onore. Quando riuscì ad isolare Biancaneve, le dimostrò inavvertitamente la purezza del proprio cuore e il suo altruismo, lasciandola fuggire e offrendo alla Regina il cuore di un cervo. Quando questa scoprì di essere stata ingannata, strappò il cuore dal petto al Cacciatore, inserendolo nel suo mausoleo e usandolo per renderlo suo schiavo, minacciandolo di morte solo stringendo il cuore in caso di un ulteriore tradimento.

Dopo il Sortilegio

Reami

La Foresta Incantata è divisa in Reami, così come il Mondo Reale è suddiviso in nazioni. I Reami visti finora sono:

Apparizioni

Prima Stagione
Mai più un lieto fine La cosa che più ami La cosa giusta da fare Il prezzo della magia La voce della coscienza
Il pastore Il cacciatore Anime disperate La bussola 07:15 del mattino
Il frutto dell'albero avvelenato Belle Che cosa è successo a Frederick? Sognolo Mani rosso sangue
Cuore di tenebra Il trucco del cappello Lo stalliere Il ritorno Lo sconosciuto
Una mela rosso sangue Un mondo senza magia
Seconda Stagione
Spezzato Chi scegliamo di essere Il lago Il coccodrillo Il dottore
Tallahassee Figlia della luna L'incantesimo del sonno Regina di cuori Il gioco del grillo
L'outsider In nome del fratello Scricciolo Manhattan La regina è morta
La figlia del mugnaio Benvenuti a Storybrooke Impavido, sincero e altruista Lacey La regina cattiva
Seconda stella a destra E poi dritto fino al mattino
Terza Stagione
Il cuore del vero credente Ragazza sperduta Una fata piuttosto comune Cattive abitudini La forma corretta
Ariel Alla ricerca dell'Ombra Fai pensieri felici Salviamo Henry La nuova Isola che non c'è
Si torna a casa Segui il tuo istinto Caccia alla strega La torre Menti silenziose
Essere verdi non è facile La Jolly Roger Passato e presente Una cosa curiosa Kansas
Il corso degli eventi Nessun posto è come casa
Quarta Stagione
Storia di due sorelle Black out Un sentiero gelato L'Apprendista Lo specchio rotto
Affari di famiglia La Regina delle Nevi Frammenti di specchio Il crollo Sguardi infranti
Eroi e cattivi L'oscurità bussa alla porta Imperdonabile Il ritorno del drago La storia di Ursula
Azioni e reazioni Il cuore di Gold In bianco e nero Lily Madre
Operazione mangusta (1a parte) Operazione mangusta (2a parte)
Quinta Stagione
La Signora Oscura Il prezzo Il seggio periglioso Il regno spezzato Acchiappasogni
L'orso e l'arco Nimue Nascita Il re orso Cuore spezzato
Un uomo migliore Le anime dei defunti Fatiche d'amore Debito con il diavolo I fratelli Jones
Le nostre rovine Il suo aitante eroe Le scarpette di Ruby Sorelle Il vero amore
Gli ultimi riti Solo tu Una storia mai raccontata
Sesta Stagione
I salvatori Una pozione amara L'altra scarpetta Lo strano caso Straccioni
Acque profonde Senza cuore Sarò il tuo specchio La fata nera Vorrei che fossi qui
Il cigno Un assassino scellerato Figli Pagina 23 Un posto sorprendente
Il piccolo aiutante della mamma Svegli La magia di Zelena La madre di Tremotino La canzone nel tuo cuore
La battaglia finale (1a parte) La battaglia finale (2a parte)
C'era Una Volta nel Paese delle Meraviglie
Nella tana del coniglio Fidati di me Non ti scordar di me Il serpente Cuore di pietra
Chi è Alice? Sangue cattivo Casa Niente di cui aver paura Piccoli sporchi segreti
Il nocciolo della questione Per prendere un ladro E vissero...


Curiosità

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.