FANDOM


"Cuore di pietra"
W1x05
Informazioni
Titolo originale: "Heart of Stone"
Prima TV U.S.A.: 14 novembre 2013
Prima TV Italia: 24 maggio 2015
Flashback di:
Scritto da: Katie Wech
Diretto da: Paul Edwards
Cronologia Episodi
Precedente: "Il serpente"
Successivo: "Chi è Alice?"

"Cuore di pietra" è il quinto episodio dello Spin-off.

Sintesi

Nei flashback, Will ed Anastasia saltano attraverso lo specchio per raggiungere il Paese delle Meraviglie contro la volontà della madre di lei, che disapprova apertamente Will. Ma i due realizzano presto che il Paese delle Meraviglie non è affatto come se lo erano immaginato. Dopo essere stata umiliata mentre attendeva un ballo a palazzo, Ana convince Will a rubare i gioielli della corona, così da arricchirsi, ma improvvisamente Ana viene colta in flagranza dal Re, che le fa una proposta irrinunciabile: sposarlo e diventare così Regina, evitando così di essere arrestata. Nel frattempo, nel Paese delle Meraviglie dei nostri giorni, la Regina Rossa convince Alice farle ottenere della polvere magica in cambio di informazioni su Cyrus, che a sua volta riesce a fuggire abilmente dal castello di Jafar, lasciando il Bianconiglio in una situazione compromettente.

Riassunto

Will Scarlet e Anastasia stanno per attraversare lo specchio che li condurrà nel Paese delle Meraviglie quando la madre irrompe nella loro casa e li ferma. La donna biasima la figlia per essersene andata di casa con un ladro, mentre ambiva a farla sposare per lo meno con un nobile; le dice che se parte potrà tornare a casa sua solo come una serva. Will vede il dispiacere sul volto della ragazza e cerca di convincerla a non ascoltare la madre. Anastasia dice addio alla madre e si lancia nel portale con Will.

Sul ciglio di un dirupo, la Regina Rossa fa per fare un passo avanti, ma poi si blocca.

Alice copre la statua del Fante con una coperta e poi si scusa con lui per averlo messo in quella situazione: ora capisce cosa intendesse Cyrus quando le diceva che i desideri hanno sempre delle conseguenze. La ragazza viene raggiunta dalla Regina Rossa, che le propone un patto: se lei recupererà una polvere magica in grado di proteggerla dalla Magia oscura di Jafar, la donna la aiuterà a trovare la prigione di Cyrus.

Una guardia riporta il vecchio Prigioniero in cella; l'uomo spiega a Cyrus che lo obbligano a muovere delle enormi roccie senza un vero scopo, soltanto perchè Jafar vuole da lui qualcosa che non ha intenzione di dargli. Il Genio lo consola dicendo che quel giorno stesso scapperanno via da lì.

Dopo qualche tempo nel Paese delle Meraviglie, Anastasia e Will fanno fatica a trovare qualcosa da mangiare. Mentre sono per i boschi a raccogliere bacche, vedono passare un carro pieno di cibo; vengono così a sapere di un grande ballo che si terrà la sera stessa nel palazzo. Anastasia vuole andare al ricevimento e riesce a convincere Will ad imbucarsi al ballo.

Sulla carrozza della Regina Rossa, questa spiega ad Alice dove potrà trovare la polvere magica; la ragazza afferma che, una volta terminata la missione, sarà lei la persona di cui dovrà preoccuparsi, non Jafar. La Regina le ricorda che in fondo non ha ucciso Cyrus, dandole la possibilità di stare ancora con lui prima o poi. Alice vorrebbe sapere cosa può mai volere una donna che ha praticamente tutto, ma la Regina evita di risponderle.

Il Prigioniero spiega a Cyrus come è strutturata la loro prigione; i due decidono di muoversi con il favore della notte. Il Genio rompe il fondo della sua gabbia e promette di scappare portando l'altro uomo con sè.

Pincopanco porta a Jafar il Bianconiglio. Lo stregone promette di liberare la creatura dal suo debito con la Regina Rossa, in cambio il Bianconiglio dovrà rivelargli qualcosa su Alice che gli permetta di ottenere un potere su di lei, qualcosa sulle persone che più ama.

Cyrus dondola la propria gabbia, finchè non riesce a uscirne e a mettere fuori gioco la guardia.

La Regina Rossa conduce Alice vicino al precipizio che aveva tentato di attraversare; la polvere che cercano si trova al di là del burrone. La donna spiega che solo una persona pura di cuore può passare il dirupo, ecco perchè ha chiesto aiuto proprio ad Alice.

Al ballo a corte, Will si sente a disagio ed è soprattutto interessato al cibo che possono recuperare. Anastasia dal canto suo inizia a gironzolare tra la folla finchè non si imbatte nel Re in persona. Mentre i due conversano, Will viene fermato dalle guardie per aver usato un invito falso, e una nobildonna riconosce come proprio il vestito indossato da Anastasia. I due vengono sbattuti fuori dal palazzo, ma mentre Will si rallegra di aver almeno rubato un po' di pane, Anastasia è dispiaciuta per dover lasciare quel mondo di lusso e benessere.

Di fronte al dirupo, Alice è titubante sulla mossa da fare. Capisce che l'istrizione a terra è un indovinello, ma non sa come risolverlo. La Regina Rossa fa per andarsene delusa, poi Alice capisce che sarà la fede nell'amore per Cyrus a permetterle di fare un salto fino all'altra estremità del precipizio. La ragazza afferra il Ciondolo di Cyrus ed inizia a camminare sul vuoto; dopo pochi passi però precipita di sotto.

Alice si risveglia in una cavità circondata da scheletri; chiama la Regina ma senza risultati. Pincopanco invita la Regina ad andarsene, ma lei vuole ancora aspettare.

Anastasia medita di tornare a casa dalla madre. Will cerca di farla ragionare, ma lei ha già in mente di rubare i gioielli della corona che ha visto a palazzo. La ragazza pensa di commetter il furto, così poi potranno tornare nella Foresta Incantata e rivendere i gioielli rubati. Will è combattuto, ma lei lo convince.

Cyrus lancia le chiavi al Prigioniero, ma questi le lascia cadere di proposito la sua unica possibilità di fuga, per non rallentare il Genio. I due si dicono addio e poi Cyrus scappa via.

Jafar perde la pazienza con il Bianconiglio e finisce per tagliargli una zampa. Gli mostra poi l'orologio, promettendo di far tornare indietro il tempo e quindi la sua zampa; il Bianconiglio rivela che c'è una persona a cui Alice tiene molto, ma non nel Paese delle Meraviglie.

Nel burrone, Alice sente qualcuno che la chiama. Appare se stessa in versione bambina, che le dice di non essersi ancora meritata la polvere magica. La piccola afferma che hanno sognato a lungo la vendetta sulla Regina Rossa e ora lei realizzerà il loro desiderio: pestando un piede a terra causa delle scosse di terremoto che fanno precipitare in basso la Regina. La bambina incita Alice ad ucciderla per ottenere vendetta, ma lei infilza la spada a terra anzichè colpire la Regina. La bambina si congratula con lei: la prova consisteva nel non uccidere chi le aveva fatto del male; la piccola Alice scopare, lasciando a terra la polvere magica.

Anastasia si introduce di soppiatto nel palazzo e forza la serratura per sotrarre i gioielli del Re. Vedendo la corona, non resiste alla tentazione e la prende per ammirarla. In quel momento viene scoperta dal sovrano.

Alice chiede alla Regina dove si trovi Cyrus, ma lei le sottrae la polvere e se ne va. Di nascosto, Alice riesce a conservare un po' di polvere magica per sè.

Cyrus riesce ad eludere le guardie che lo cercano per tutta la prigione.

Jafar è felice delle informazioni ottenute dal Bianconiglio, ma adesso ha bisogno che lui scavi la sua Tana per portarlo via. La creatura riesce a scappare e nella fuga incontra Cyrus, esortandolo ad andarsene. Per non insospettire Jafar, il Bianconiglio torna da lui ed accetta di usare la sua Tana.

Il Re cerca di capire cosa abbia spinto Anastasia a rubare e poi le propone di darle i gioielli se lei accetterà di sposarlo. La porta davanti ad uno specchio e le mette in testa la corona. Lei rivela di amare Will, ma lui le fa presente che prima o poi si stacherà di vivere di stenti assieme al ragazzo.

Fuori dal palazzo, Will ancora aspetta il ritorno di Anastasia. Le trombe annunciano l'arrivo del Re, che presenta al popolo la nuova Regina: altri non è che la stessa Anastasia.

La Regina Rossa getta la polvere magica ottenuta sulla statua del Fante, poi si allontana. La Magia scioglie il sortilegio di Jafar e riporta in vita il ragazzo.

Alice soffia la poca polvere recuperata per scoprire dove si trovi Cyrus. La polvere fa comparire la prigione di Jafar, prima nascosta dalla Magia.

Nello stesso momento il Genio esce dalla prigione e promette di ritrovare Alice.

Citazioni

Will: Io ti amo per chi sei veramnete, non per chi potresti diventare.

Anastasia: Pensavo che sarebbe stato diverso. Quando ho ho sentito parlare di questo posto, pensavo che avremmo visto cose meravigliose, non che saremmo sopravvissuti a malapena.

Alice: Cosa speri di ottenere da tutto questo? Hai già il potere e la ricchezza. Che cos'altro puoi mai desiderare?
Regina Rossa: Ci sono cose che nessuna ricchezza o potere possono procurarti.
Alice: Quali cose?
Regina Rossa: Siamo venutei in questo posto per trovare quello che ci mancava. Mi sembra di ricordare una ragazzina vestita di blu che voleva l'amore del proprio padre.
Alice: Io e te non abbiamo nulla in comune.
Regina Rossa: Ma entrambe vogliamo una cosa che non abbiamo. Il punto è cosa siamo disposte a fare per averla.

Cyrus: Dopo secoli passati in un'Ampolla ho capito che nessuno merita di essere imprigionato.

Jafar: Tu mi incuriosisci, Bianconiglio.
Bianconiglio: Non in senso culinario, voglio sperare.

Anastasia: (imitando alcune dame) Ciao, tesoro.
Re Rosso: L'appellativo più usato è "Vostra Maestà".

Alice: Come faccio a sapere che non è un trucco? Forse tu vuoi che io fallisca, così sarò costretta ad usare un desiderio per salvarmi!
Regina Rossa: Se avessi voluto farti cadere nel crepaccio... ti avrei spinta!

Alice: Quando due persone si amano, non c'è nulla che non possano fare insieme.

Re Rosso: Quello che hai va ben oltre la tua bellezza. La tua vera essenza è molto più elusiva: è l'ambizione per diventare più di quello che sei. Questo è ciò che serve per regnare, e tu sei ciò che desidero al mio fianco.

Curiosità

  • Nel logo della serie appare la carrozza della Regina Rossa.
  • Will fa per mangiare un fungo, ma Anastasia lo ferma e gli ricorda che lo farebbe crescere a dismisura. I funghi in grado si far cambiare le dimensioni sono ispirati a quelli di cui si parla nell'opera di Carroll "Le avventure di Alice".
  • Benchè sia un Genio, Cyrus non è in grado di volare.
  • Per dire addio a Cyrus, il vecchio Prigioniero si tocca sulla fronte, poi sulle labbra ed infine sul petto.
  • Jafar cita la celebre credenza che le zampe di coniglio portino fortuna.
  • L'orologio del Bianconiglio può far tornare indietro il tempo.
  • Quando Alice decide di non uccidere la Regina, la sua versione bambina, che prima era sporca e spettinata, ricompare normale.
  • Al termine dell'episodio, sia Alice che Cyrus dicono che si troveranno.

Once Upon a Time in Wonderland Episodi


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale