FANDOM


"Il serpente"
W1x04
Informazioni
Titolo originale: "The Serpent"
Prima TV U.S.A.: 7 novembre 2013
Flashback di:

prima IT = 17 maggio 2015

Scritto da: Jan Nash
Diretto da: Ralph Hemecker
Cronologia Episodi
Precedente: "Non ti scordar di me"
Successivo: "Cuore di pietra"

"Il serpente" è il quarto episodio dello Spin-off.

Sintesi

Quando la vita del Fante di Cuori è in pericolo, Alice è costretta a prendere la difficile decisione di usare o meno uno dei suoi tre preziosi desideri, chiedendosi cosa comporterà questo per lei e Cyrus. La sua nuova amicizia con Lizard, rivela dei dettagli sul passato del Fante e il piano di fuga di Cyrus. Nel frattempo, il piano di Jafar per uccidere il Fante mette in una difficile posizione la Regina Rossa, dal momento che lei è combattuta tra i suoi sentimenti per lui e il desiderio di ottenere ciò che vuole. Nei flashback, esploriamo le origini di Jafar e scopriamo cosa realmente vuole da Cyrus.

Riassunto

Nella città di Agrabah, un fabbro sgrida duramente il suo giovane aiutante. In quella, tutti gli avventori del mercato corrono a nascondersi; il ragazzo vede che tentano in ogni modo di non incrociare lo sguardo di una donna. Lei fa comparire una moneta sulla bancarella di fronte al laboratorio del fabbro e si gira per fissarlo. Nonostante il padro gli ordini più volte di distogliere lo sguardo, il ragazzo continua a spiare la donna finchè lei non si allontana.

Quella notte, il ragazzo si reca alla dimora della strega e chiede di poter imparare l'arte della Magia. La donna vuole sapere cosa lo porti realtamente lì, e lui spiega di essere il figlio illegittimo del Sultano. Vuole apprende la Magia per incutere timore e rispetto come lei, così da avere la sua vendetta. La strega accetta e chiede quale sia il suo nome; lui risponde di chiamarsi Jafar.

Jafar compare nelle stanze della Regina Rossa, arrabbiato perchè la donna gli ha tenuto nascosta la presenza nel Paese delle Meraviglie del Fante di Cuori. Dal canto suo la Regina afferma che era un dettaglio irrilevante, dice di averlo portato lì solo perchè Alice ha fiducia in lui. Jafar le ordina quindi di ucciderlo, dal momento che il suo compito è terminato.

Alice vuole affrontare la Regina Rossa, che è in possesso della Bottiglia del Genio, ma il Fante cerca di farla ragionare e dice piuttosto di sfruttare il Bianconiglio per farsi dire dove si trova Cyrus. Improvvisamente, i due sentono il rumore di un gran numero di persone che li insegue; il Fante riconosce gli uomini del Brucaliffo e consiglia di scappare. Trovato un nascondiglio per Alice, il Fante attira su di se l'attenzione degli inseguitori e dice che si troveranno nella Foresta di Tulgey.

Nella prigione di Jafar, Cyrus cerca di farsi dare del cibo da una guardia; l'uomo gli passa i resti del suo pasto. Il vecchio Prigioniero si stupisce di sentir Cyrus supplicare, ma il Genio era interessato all'osso della fortuna; dopo averlo trovato lo rompe a metà.

Il Fante si nasconde dietro un tronco, quando sente le urla di dolore dei suoi inseguitori. Uscito dal nascondiglio, Will vede gli uomini a terra; in quella, la Regina Rossa appare alle sue spalle.

Ormai cresciuto, Jafar ringrazia il pastore per aver salvato la sua capra e gli dona del vino. Entrato in casa, vede Amara con il libro degli incantesimi, ma la donna dice che non è ancora pronto. Vedendo la sua delusione, la strega afferma di potergli insegnare l'incantesimo del camuffamento; Jafar risponde allora che hanno bisogno di un fegato umano. Amara fa un cenno verso il pastone e gli rivela che il vino era avvelenato, poi gli consegna l'antidoto; l'uomo far andare a salvare il pastore, ma lei lo incita ad essere come un serpente, capace di rinascere ad ogni muta. Jafar posa l'antidoto, condannando l'uomo a morte; Amara si congratula con lui e lo bacia.

Pincopanco appare in uno specchio vicino a Jafar e gli comunica che la Regina ha catturato il Fante di Cuori.

La Regina chiede a Will cosa possa avergli offerto Alice per convincerlo a tornare lì. Il giovane le risponde con arroganza, dicendo che i suoi sudditi non sanno da chi sono governati. Lei se ne va, affemando che ha intenzione di tenerlo lì per sempre.

Alice cerca di entrare nel locale del Brucaliffo, certa di trovare lì il Fante. Viene fermata da una dei loro inseguitori, una ragazza di nome Elizabeth, questa le rivela che Will è stato catturato dalla Regina Rossa. Alice la ringrazia ed è più che decisa ad affrontare la Regina, Lizard si offre allora di accompagnarla per essere certa che il Fante saldi i suoi debiti.

Jafar raggiunge la Regina Rossa e si congratula con lei per la cattura del Fante, poi le ordina di giustiziarlo pubblicamente. La donna esita e dice che forse può ancora essere loro utile; alle sue parole, Jafar si infuria e le ordina con più autorita di ucciderlo.

Amara mostra a Jafar il suo libro, in cui si parla dei Geni e dei loro poteri. La strega rivela che loro due assieme, catturato il potere di tre Geni, potranno lanciare un incantesimo in grado di renderli i più grandi stregoni si sempre e stravolgere le leggi della Magia. Jafar dice di essere colpito dalla sua gentilezza e generosità, lei risponde che nessuno lo ha mai amato come lei ora.

Jafar fissa una vetrina in cui tiene esposte le Lampade di due Geni, più un piedistallo in attesa di ospitare la terza lampada, quella di Cyrus.

Il Genio ha affilato l'osso abbastanza di poterlo usare per forzare la serratura, ma una guardia lo vede e getta via il suo strumento.

Sulla strada per il Castello della Regina Rossa, Liz rivela ad Alice di aver spesso derubato le guardie, grazie alle tecniche apprese da Will. Alice capisce che i due erano molto amici, poi Liz fa il nome di Anastasia e rivela che il Fante se ne è andato più per lei che per i debiti.

La Regina Rossa va dal Fante per riferirgli che il Bianconiglio lo farà scappare da lì a breve. L'uomo non crede alle sue parole e anzi la sfida ad ucciderlo, certo che lei non ne avrà il coraggio.

Alice e Lizard notano un gruppo di persone radunate attorno ad un albero; avvicinatesi, scoprono che il giorno stesso il Fante verrà giustiziato.

Nella pubblica piazza, il boia si esercita tagliando angurie a metà. Liz spiega ad Alice che usano una catapulta per lanciare la tesa: chi la prende al volo vince una cena. La folla accoglie con giubilo l'entrata in scena della Regina Rossa, che viene presto raggiunta da Jafar. Pincopanco riferisce di aver visto Alice tra la folla, e lo stregone ordina di aspettare per vedere cosa è disposta a fare la ragazza.

Jafar entra in un locale e chiede al proprietario di dargli la Lampada del suo Genio. L'uomo prima nega, poi dice di avere ancora un desiderio da esprimere e sa che non può essere ucciso fino a quel momento. Jafar lo pugnala alle mani, finchè il pover uomo ordina al Genio di impedire allo stregone di fargli del male. Esaudito il desiderio, il Genio è relegato nella sua Lampada; Jafar la prende e fa per andarsene. Quand'è sulla porta, il locandiere lo insulta, sicuro di non poter più essere ferito da lui; Jafar fa entrare Amara e la donna fa sparire l'uomo in un fitto fumo scuro.

Il Fante viene trascinato fuori ed il pubblico esulta ed incita il boia, ma questi altri non è che Alice, che taglia le corde che legano Will e gli permette di scampare alla condanna. Usando poi la catapulta, i due si fiondano letteralmente fuori dal castello.

Will e Alice vengono raggiunti da Lizard e scappano nel labirinto di siepi; poco dopo vengono intercettati da Jafar sul suo Tappetto Volante, mentre la Regina e le sue guardie bloccano loro la fuga. Lo stregone mette al tappeto Lizard, poi stragola il Fante con la Magia ed incita Alice ad usare il suo primo desiderio. Will chiama Anastasia, e anche la Regina urla alla ragazza di esprimere il desiderio. Messa alle strette, Alice desidera che se il Fante dovesse morire muoia anche lei. Jafar è soddisfatto della vittoria, ma poi afferma che se non può ucciderla non ha neppure bisogno che lei sia tutta intera: la solleva a mezz'aria e le tira gli arti. Nonostante il dolore, Alice non desiste e Jafar è costretto a liberarla; prima che se ne vadano però, lo stregone avvolge il Fante nello stesso fumo scuro usato da Amara e lo tramuta in una statua. Jafar se ne va e Alice ordina alla Regina di aiutare Will; la donna non ne ha l'intenzione, allora Alice la schiaffeggia e rivela di sapere chi è lei in realtà. La Regina ferma il suo colpo successivo, ma non la imprigiona perchè si trova già dove lei vuole e starà lì finchè non avrà esaurito i suoi desideri.

Jafar comunica a Cyrus del desiderio espresso da Alice e gli ricorda che presto sarà in mano sua.

Per festeggiare la conquista del secondo Genio e le notizie udite riguardo al terzo, Jafar porta del vino ad Amara. Mentre la donna bene, lui le rivela di non voler più spartire con lei il potere che vuole acquisire: ha messo una pozione che la priverà dei suoi poteri nella bevanda. La strega lo implora, ma lui dice di non averla mai amata; è anche consapevole di non poter portare a termine l'incantesimo da solo e pertanto la trasforma prima in serpente e poi nel suo magico bastone, così da avere sempre con sè i suoi poteri.

Nella prigione, Cyrus estrae ciò che gli resta dell'osso della fortuna e spiega al suo compagno che quella storia è un'invenzione dei Geni per permettere alle persone di avere la speranza anche senza una Bottiglia. Cyrua punta il pezzetto verso il basso e questo richiama la metà che era caduta. I due pezzi dell'osso iniziano a tagliare la base della gabbia e a liberare Cyrus.

Citazioni

Jafar: Voglio che Voi mi insegnate.
Amara: Insegnarti?
Jafar: La Magia oscura. Così un giorno la gente mi temerà, come siete temuta Voi.

Regina Rossa: C'è una cosa chiamata "ingresso principale". Dovresti provarlo prima o poi.

Fante: Giocati le carte che hai, Alice.
Alice: Ho visto le tue di carte, Fante. E non sono un granchè.

Alice: Che opzioni abbiamo?
Fante: Per farla breve... possiamo morire o possiamo correre.
Alice: Non sono molto attratta dalla prima.
Fante: Neanche io. Destra o sinistra?
Alice: Sinistra.

Amara: Congratulazioni, Jafar. Sei appena rinato.

Alice: Grazie mille signorina....
Elizabeth: Elizabeth. Ma tutti mi chiamano Lucertola.

Fante: Che cosa fai qui? Credevo che fossi diventata Regina per non doverti sporcare le mani.
Regina Rossa: Be', me le sporco ancora le mani. L'unica differenza è che adesso qualcuno me le pulisce.

Fante: Infatti, ti sfido ad uccidermi. Perchè personalmente non credo avrai il coraggio.

Cyrus: Ma quello che un osso dei desideri vuole non è diverso da ciò che tutti vogliono: essere riuniti alla propria metà. E se si viene separati, si fa tutto quello che si può per essere di nuovo insieme.

Curiosità

  • Nel logo della serie appare Amara tramutata in cobra.
  • Sono stati i Geni a divulgare la storia degli ossicini della fortuna.
  • Per eseguire un incantesimo di cammuffamento bisogna usare un fegato umano.
  • La casa di Amara è piena di immagini di serpenti.
  • Pincopanco lavora per Jafar all'oscuro della Regina Rossa.
  • La Regina Rossa gioca a scacchi con pezzi rossi e oro anzichè bianchi e neri.
  • Il Fante di Cuori ha insegnato a Elizabeth come essere un buon ladro.
  • Presso il Castello della Regina Rossa, chi afferra la testa di un decapitato, vince una cena.
  • Il proprietario di un Genio non può essere ucciso da chi vuole impadronirsene.
  • Sia Amara che Jafar usano il vino per avvelenare.
  • Si viene a scoprire il perché Jafar è in grado di sovrastare la Regina Rossa con la Magia.

Once Upon a Time in Wonderland Episodi


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale