FANDOM


"Storia di due sorelle"
4x01.jpg
Informazioni
Titolo originale: A Tale of Two Sisters
Prima TV U.S.A.: 28 settembre 2014
Prima TV Italia: 2 gennaio 2015
Flashback di:
Scritto da: Edward Kitsis
Adam Horowitz
Diretto da: Ralph Hemecker
Cronologia Episodi
Precedente: "Nessun posto è come casa"
Successivo: "Black out"

"Storia di due sorelle" è il primo episodio della quarta stagione.

Sintesi

Spaventata e confusa, Elsa si ritrova a Storybrooke e, impaurita dalle intenzioni degli abitanti, crea un potente mostro di neve per proteggersi. Con il ritorno in scena della moglie di Robin Hood, Marian, Regina teme che il suo "e vissero per sempre felici e contenti" con l'ex-ladro sia perduto per sempre; mentre sono in luna di miele, Gold trova un oggetto intrigante che lo porta a chiedersi se dovrebbe dare realmente a Belle il controllo del Pugnale che lo rende il Signore Oscuro, e Uncino è costernato nello scoprire che Emma sembra evitarlo mentre lei cerca di confortare Regina pur essendo la persona responsabile del ritorno di Marian dal passato fino a Storybrooke. Nel frattempo, nella Arendelle del passato, con l'avvicinarsi del matrimonio della sorella di Elsa, Anna, con Kristoff, la sposa scopre che i loro genitori, morti in un naufragio durante una violenta tempesta, si stavano dirigendo verso una misteriosa destinazione nel tentativo di trovare un modo di contenere il potere di Elsa sul ghiaccio. E a dispetto del volere di Elsa stessa, Anna vuole completare quel viaggio per trovare ciò che i loro genitori stavano cercando.

Riassunto

Una nave cerca disperatamente di uscire da una furiosa tempesta. A bordo vi sono il re e la regina di Arendelle, che, negli ultimi istanti prima che la nave sia sopraffatta dalle onde, inviano un messaggio in bottiglia dove è spiegata la verità del viaggio alle loro figlie, Anna ed Elsa. Cinque anni dopo, nel regno di Arendelle, Anna sta per sposarsi con Kristoff. Elsa decide di farle un regalo e nella soffitta del loro castello le mostra l'abito da sposa della madre. Tuttavia, Elsa trova anche il diario della madre dove spiega, anche se non chiaramente, il motivo del viaggio in cui lei e il sovrano sono morti. Elsa crede che sia stata colpa sua, in quanto si ritiene un mostro, ma Anna invece è ottimista. Assieme si recano nella radura dei troll, dove Gran Papà, il saggio re dei troll, rivela loro che i genitori erano partiti per Mistheaven, un regno lontano. Anna pensa che lì si possano trovare le risposte, ma Elsa non vuole lasciare il regno (per paura di minacce sempre incombenti, come quella di Hans, che aveva cercato di ucciderla). Nonostante ciò, Anna riesce a lasciare il regno, mentre Kristoff e la sua renna Sven devono badare a Elsa. Mistheaven si scopre essere un altro nome per la Foresta Incantata.

Elsa, lasciata la fattoria di Zelena, si ritrova all'ingresso di Storybrooke, dove involontariamente congela il furgone con a bordo Leroy e Pisolo. Raggiunta la città, comincia a essere spaventata per il nuovo mondo. Intanto, Regina si allontana dal gruppo in quanto Marian la ritiene ancora un mostro. Inutilmente Emma cerca di rappacificare la situazione, conscia di averla creata con il suo viaggio nel tempo. Quando Robin rivela poi a Regina che, pur amandola, appartiene come da voto, a Marian, la donna s'infuria e decide di ricorrere a una vecchia conoscenza; libera Sidney dal manicomio e lo rende nuovamente Specchio. Vuole tornare indietro nel tempo per far sì che Marian non sia mai esistita. Nel frattempo, Emma e Uncino, dall'allarme scatenato da Leroy, inseguono la scia di ghiaccio della regina, la quale, spaventata, ricrea il mostro di ghiaccio Marshmallow, che terrorizza la città. Quando poi esso attacca l'accampamento dell'Allegra Brigata, inutilmente fermato da Emma e dai suoi riacquistati poteri, Regina riesce ad annientarlo prima che ferisca Marian (nonostante avesse la possibilità di lasciarla morire senza che nessuno venisse a saperlo). La donna si ricrede sul conto di Regina, durante questi eventi, Belle e Gold si recano in luna di miele in una sfarzosa villa creata con l'ultimo sortilegio, lasciata disabitata; Gold scopre però alcuni oggetti lasciati dal precedente padrone, come un magico cappello blu stellato. Regina ritorna da Sidney e decide di cambiare il suo piano; ha notato che tutti gli eventi del libro di fiabe di Henry si sono sempre puntualmente verificati, e vuole trovarne l'autore così da riscrivere la sua storia.

Citazioni

Curiosità

  • Nel logo della serie appare una nevicata.
  • La scena in cui Regina si disperata seduta sulla sua porta mentre Emma cerca di consolarla e di invitarla ad uscire, è simile alle sequenze di "Do you wanna build a snowman?" da Frozen
  • la canzone con cui Gold e Belle ballano è "La bella e la bestia" dall'omonimo film Disney.
  • Quando Gold evoca il Cappello del Mago si sente in sottofondo un misto della colonna sonora della serie e della Sinfonia de "l'Apprendista Stregone" di Paul Dukas

C'era Una Volta Episodi

Prima Stagione
Seconda Stagione
Terza Stagione
Quarta Stagione
Quinta Stagione
Sesta Stagione
Settima Stagione

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.