FANDOM


La nuova Isola che non c'è
3x10
Informazioni
Titolo originale: The New Neverland
Prima TV U.S.A.: 8 dicembre 2013
Prima TV Italia: 27 maggio 2014
Flashback di:
Scritto da: Andrew Chambliss
Diretto da: Ron Underwood
Cronologia Episodi
Precedente: "Salviamo Henry"
Successivo: "Si torna a casa"

La nuova Isola che non c'è è il decimo episodio della terza stagione.

Sintesi

Gli abitanti di Storybrooke sono entusiasti per il ritorno di Henry e dei nostri eroi dall'Isola che non c'è. Ma a loro insaputa, un piano viene messo segretamente in atto da Peter Pan, ben nascosto, e movimenterà non poco la vita dei cittadini. Nel frattempo, nella Foresta Incantata di un tempo, la luna di miele di Biancaneve e del Principe Azzurro si rivela per nulla romantica quando i due partono alla ricerca di un essere mitologico che potrebbe bloccare Regina.

Riassunto

Al Porto di Storybrooke, Ariel e Belle cercano Eric nella sua nuova identità. L'uomo è intento a tagliare del pesce e Ariel è spaventata all'idea di avvicinarlo, ma Belle la incoraggia. Eric riconosce subito l'amata e i due si baciano felici di essersi ritrovati. In quel momento la Jolly Roger arriva in volo ed atterra poco lontano.

Tutti i cittadini di Storybrooke si affollano al porto per dare il bentornato alla ciurma. Mary Margaret ritrova l'amica Ariel, mentre Belle può riabbracciare Gold e Neal, che hanno finalmente riallacciato i rapporti. Con i Bambini Sperduti scende anche Wendy che può finalmente rivedere i fratelli John e Michael. Emma e preoccupata per la salute di David, che però la tranquillizza, mentre Mary Margaret ringrazia Regina davanti a tutti.

Dopo le nozze e la minaccia della Regina Cattiva, Biancaneve è inquieta e vorrebbe trovare un modo per sconfiggerla. Il Principe Azzurro desidera invece che partano per la luna di miele, così da dimenticare le minaccie di Regina. Biancaneve accetta a partire se andranno nel palazzo dove i suoi genitori hanno trascorso la loro luna di miele. Quando il Principe si allontana, Brontolo raggiunge Biancaneve e, dopo averle assicurato che il castello è sicuro, chiede se davvero vogliono partire ora. La Principessa gli rivela che nella loro meta si trova qualcosa che fermerà la Regina per sempre.

Mentre Gold rassicura gli altri che l'Ombra non si libererà, a meno che non intervenga Peter Pan stesso, quest'ultimo, ora nel corpo di Henry, si avvicina a Felix e chiama gli altri convincendoli a sbatterlo in cella.

Dopo più tardi, nel Negozio di Gold, il titolare getta un incantesimo sul Vaso di Pandora in modo che lui solo possa aprirlo.

Belle aiuta Gold ad annodare la cravatta, dal momento che l'uomo ha ripreso ad indossaare i suoi soliti vestiti. Lei chiede cosa farà ora che la sua vita non è più in pericolo a causa della Profezia; Gold risponde che desidera soltanto poter stare con lei e i due si baciano.

Al Granny's Diner si sta festeggiando il ritorno degli eroi. Emma porta ad Henry il suo libro di fiabe, ma Peter Pan non sa di cosa si tratti e reagisce in modo tanto strano da insospettire la donna. Nel frattempo, al bancone del locale, Uncino assicura a Neal che lui si farà a parte per non turbare Henry, se lui ed Emma si rimetteranno insieme. Ammesso che lei lo voglia ancora.

Regina porta Trilli dalla Madre Superiora per farle riottenere le sue ali. La suora stenta a credere che la Fata sia riuscita ad usare la Polvere magica e le spiega di non poterla aiutare finchè neppure lei crederà in se stessa.

Neal tenta di invitare Emma fuori e finisce con darle un appuntamento lì per pranzo. La donna è titubante e dice di non sentirsi pronta, nonostante Mary Margaret la incoraggia ad accettare.

Il Principe porta Biancaneve in braccio nel palazzo della loro luna di miele; lui cerca di toglierle il mantello, ma lei lo ferma dicendo di avere una sorpresa per lui quella sera. Una volta rimasta sola, Biancaneve recupera arco, freccie e spada e scappa dalla finestra. Il Principe la intercetta durante la fuga e le chiede cosa abbia in mente di fare; lei è costretta ad ammettere che intendeva andare alla ricerca della leggendaria Medusa, per decapitarla e usare il potere del suo sguardo per pietrificare Regina. David cerca di fermarla e le propone infine di andare nella grotta di Medusa insieme, ma poi si dovranno godere ciò che resta della loro luna di miele.

Al Granny's Diner, Emma dice ad Henry che è tempo di tornare a casa. Peter Pan allora afferma di voler passare la notte da Regina; la donna è ovviamente felice e subito lo porta via. Emma dal canto suo è insospettita dal comportamento del figlio, nonostate Mary Margaret minimizzi la cosa.

Una volta a casa di Regina, Peter Pan comincia a sbirciare tra gli effetti del vero Henry, per poi chiedere alla madre della sua cripta e della Magia che ha portato lì. Regina cerca di rassicurarlo, dicendo che Peter Pan non si libererà dal Vaso. Quando rimane solo, il ragazzino si affaccia alla finestra e in quel momento l'Ombra si stacca dalla vela e raggiunge la città.

Mentre si fanno strada nella vegetazione, Biancaneve chiede al Principe se sia arrabbiato, ma lui la rassicura. Quando poi giungono nei pressi dalla tana della creatura, David domanda se ci sia un modo per liberarsi dalla maledizione di Medusa e non è più certo di voler condannare la Regina Cattiva ad un simile destino. Biancaneve gli ricorda che la donna ha minacciato non solo loro due, ma l'intero regno ed è loro dovere fermarla.

Gold raggiunge David e Mary Margaret al Granny's Diner per consegnare all'uomo la cura contro il veleno del Rubus Noctis; nonostate i suoi trascorsi, l'uomo assicura che non c'è un prezzo da pagare, dal momento che ora sono una famiglia. Mary Margaret incita David a bere subito la pozione: lui prima di piega in due, ma poi sorride e la bacia felice di essersi salvato. Quando David inizia a parlare di avere il figlio che Mary Margaret desidera, la donna assume un'espressione preoccupata perhcè si è accorta che Emma non è andata a pranzo con Neal. David si offre allora di parlare con la figlia.

David raggiunge Emma e le chiede come sta; la donna afferma che il problema non è Neal, ma Henry, che non sempre più in sè da quando sono tornati a Storybrooke. Il padre cerca di distoglierla dai suoi pensieri, perchè nella vita bisogna sapersi godere anche gli attimi di gioia, specialmente se il destino ne concede pochi. Emma accetta allora di seguiro da Granny, ma sospetta che David cerchi di tenerla lontana da Uncino.

Il pirata nel frattempo si imbatte in Trilli e le chiede se vuole bere qualcosa con lui, ma lei intuisce che il suo unico intento è dimenticare Emma. Mentre discutono, si sente un urlo; i due si precipitano fuori, dove vengono raggiunti da Emma e David. Il gruppetto trova poco dopo l'Ombra che insegue la Madre Superiora, fino a raggiungerla e a straparle l'ombra, uccidendola. Emma e Uncino deducono che solo Peter Pan può essere dietro a questo attacco.

Regina entra nella stanza di Henry è dice a Peter Pan di seguirla, perchè dev'essere successo qualcosa. Il ragazzino capisce che il suo piano ha funzionato e sorride.

Entrati nella dimora di Medusa, il Principe si offre di attirare la creatura allo scoperto, mentre Biancaneve le taglierà la testa; la donna gli ricorda di non guardare mai il mostro negli occhi. Inialmente il piano sembra funzionare, ma quando Biancaneve colpisce Medusa con la spada, la lama si sfrantuma in mille pezzi, mentre la creatura rimane illesa. I due cercano riparo dalla furia di Medusa; David raccoglie un elmo e lo lancia lontano per poter scappare dalla tana del mostro, ma durante la corsa, la coda di Medusa fa inciampare Biancaneve. Per salvarla, il Principe finisce con l'essere pietrificato da Medusa.

Regina ed Henry raggiungono gli altri. Neal propone ad Uncino di prendere la candela con cui hanno catturato l'Ombra, così i due si recano sulla Jolly Roger con Trilli. Peter Pan si finge spaventato da un possibile attacco e si fa portare via da Regina. Emma è ancora più perplessa e avverte Regina di stare in guardia, ma l'altra donna pensa si tratti di gelosia e la invita ad occuparsi dell'Ombra piuttosto.

Regina porta Henry nella tomba della famiglia Mills, dove conserva la sua Magia.

Biancaneve non si lascia spaventare da Medusa, ma quando sta per uscire allo scoperto e colpira con una freccia, la Regina Cattiva appare su uno scudo e la deride per la sua situazione. Quando la Regina scompare, Biancaneve capisce che è solo colpa sua se David è una statua e, afferrato lo scudo, scopre l'interno in grado di riflettere e lascia che Medusa si pietrifichi da sola. David è così libero dal maleficio; Biancaneve gli corre incontro e lo bacia con trasporto, poi si scusa per non avergli dato retta. Il Principe la conduce allora fuori dalla grotta.

Emma, Mary Margaret e David raggiungono il negozio di Gold e chiedono all'uomo il Vaso di Pandora. Gold ricorda loro che è già molto che abbiano imprigionato il nemico, ma Emma afferma di avere un piano.

Al confine della città, Gold spiega che se liberano Peter Pan fuori da Storybrooke, lui non potrà usare la Magia per difendersi. Gold apre il Vaso ed Emma si prepara con la pistola puntata, ma appena uscito Peter Pan la chiama mamma. Emma è sospettosa, ma non spara nonostante Gold la inciti a farlo. Henry racconta allora della prima volta in cui ha sentito il legame tra lui ed Emma e la donna si convince della sua identità. I due riattraversano il confine e si ricongiungono con gli altri.

Peter Pan riesce a distrarre Regina e la fa svenire usando una pozione sotrattale.

Al palazzo, Biancaneve trova il coraggio di confessare al Principe che il suo desiderio di sconfiggere Regina è legato a quello di costruire con lui una famiglia: è troppo spaventata al pensiero del mondo in cui loro figlio crescerebbe. Dopo l'avventura nella tana di Medusa, la Principessa ha però cambiato idea ed ora comunica felice a David di volere un figlio da lui.

Il gruppo si riunisce nel cimitero con Neal, Uncino e Trilli. Gold cerca di aprire la porta della cripta che risulta bloccata, mentre Emma si preoccupa per come rimetteranno Henry nel suo vero corpo e capisce che, essendo la Salvatrice, non avrà mai tregua. Gold riesce ad aprire la porta e il gruppo trova Regina svenuta; la donna si rimprovera per essersi fatta ingannare, ma Henry la raggiunge e la abbraccia. GOld nota la mancanza di qualcosa nella cripta.

Dopo averlo fatto evadere, Henry mostra a Felix il Sortilegio Oscuro che ha rubato a Regina.

Gold spiega che il Sortilegio può essere nuovamente lanciato, e stavolta neanche il potere di Emma lo potrebbe sciogliere.

Peter Pan afferma che tutti in città perderebbero la memoria, il tempo si fermerebbe e Storybrooke diverrebbe così la nuova Isola che non c'è.

Citazioni

Ariel: (vedendo Eric che taglia la testa ad un pesce) Wow, deve proprio odiarmi.

Mary Margaret: (sul ritorno a casa) E lo dobbiamo soprattutto a lei. Regina ci ha aiutati a salvarci.

Principe Azzurro: Vuole renderci infelici. È una guerra che non si combatte sul campo di battaglia.
Biancaneve: No? E allora come pensi che possiamo vincere?
Principe Azzurro: È semplice: ce ne andiamo in luna di miele.

Brontolo: Non ho potuto fare a meno di ascoltare la conversazione... Le mura sono sottili.

Belle: Ci sono infinite possibilità... innumerevoli sentieri da percorrere.
Gold: Ma di tutti quei sentieri me ne interessa solo uno.
Belle: E quale sarebbe?
Gold: Quello in cui noi due siamo insieme.

Uncino: Per il bene del ragazzo. I suoi genitori avranno una chance senza questo pirata attraente e irresistibile tra i piedi.
Neal: Sul serio?
Uncino: Sì. Io sono irresistibile.

David: La vita non è solo pensare alla prossima lotta. Devi goderti i momenti.
Emma: I momenti?
David: Sì. La vita è fatta di momenti, belli o brutti. vale la pena di viverli sempre.

Emma: Non hai altre ragioni per portarmi da Neal?
David: Ad esempio?
Emma: Tenermi lontana da Uncino.
David: Pensi che mi interessi Uncino? Io sono un uomo sposato!

Regina Mills: (entrando nella tomba di famiglia) Prometti di non toccare niente?
Henry: Sì, lo prometto.

Regina Cattiva: Qual'è il problema, Biancaneve? Sei arrabbiata perchè ora il tuo Principe è una statua? A malapena riesco a cogliere la differenza...

Curiosità

C'era Una Volta Episodi

Prima Stagione
Seconda Stagione
Terza Stagione
Quarta Stagione
Quinta Stagione
Sesta Stagione
Settima Stagione

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.