FANDOM


Fai pensieri felici
3x08
Informazioni
Titolo originale: Think Lovely Thoughts
Prima TV U.S.A.: 17 novembre 2013
Prima TV Italia: 13 maggio 2014
Flashback di:
Scritto da: David H. Goodman
Robert Hull
Diretto da: David Solomon
Cronologia Episodi
Precedente: "Alla ricerca dell'Ombra"
Successivo: "Salviamo Henry"

Fai pensieri felici è l'ottavo episodio della terza stagione.

Sintesi

Peter Pan conduce Henry in una caverna segreta, dove convince il ragazzo che lui solo può salvare la Magia e la stessa Isola che non c'è. Ma uno scontro tra bene e male è all'orizzonte quando Emma, Mary Margaret, David, Regina, Gold e Uncino si trovano sulla trada di Peter Pan nel tentativo di salvare Henry. Nel frattempo, nella Foresta Incantata di un tempo, il giovane Tremotino riceve un oggetto magico che può aiutarlo per creare un nuovo inizio con suo padre, che è tutto meno che un buon genitore.

Riassunto

Ad una locanda, Malcolm offre due scellini a chi troverà la carta della donna nel gioco delle tre carte. Con un trucco, fa perdere il cliente che però scopre l'inganno e, infuriato lo picchia e si prende i suoi soldi. Il piccolo Tremotino cerca di aiutarlo, ma il padre sembra non prendersela troppo.

Sull'Isola che non c'è, Wendy recita ancora la parte della malata a beneficio di Henry, che ormai si è convinto di doverla salvare. Accetta quindi di credere davvero e aiutare Peter Pan a salvare la Magia; il leader dei Bambini Sperduti raduna i suoi e comunica che finalmente Henry compirà il suo destino.

Dopo aver ottenuto il Vaso di Pandora, Regina e Gold sono pronti per affrontare Peter Pan. L'uomo chiede dove siano gli altri e lei gli spiega che si sono divisi quando Emma è voluta partire alla ricerca di Neal. Gold le rivela che in effetti il figlio è vivo, ma non vuole fornirle altre spiegazioni, perchè il suo obiettivo ora è salvare Henry e consegnarlo a suo padre.

Malcolm porta il figlio nella casa di due filatrici, per affidarlo loro mentre lui cerca un vero lavoro per mantenere entrambi. Tremotino non vuole lasciare il padre, allora lui gli dona una bambolina con cui giocare e se ne va, lasciandolo solo con le due donne.

Mentre attraversano la foresta, Emma chiede a Mary Margaret come vanno le cose con David: la donna sembra rassegnata a dover rimanere lì con il marito. Mentre Emma cerca di smuoverla, sentono un rumore improvviso; tutti si preparano allo scontro, ma si tratta di Regina e Gold. La donna mostra agli altri la loro soluzione: usare il Vaso di Pandora per rinchiudere Peter Pan per sempre. Neal è però preoccupato per la presenza di Gold, dal momento che ora conosce la profezia su lui ed Henry; Emma e gli altri, sentile le sue parole, puntano all'unisono le armi contro Gold.

Il piccolo Tremotino dimostra da subito un talento incredibile per la filatura; le due donne sono colpite e gli dicono che potrebbe fare già l'apprendista. Tremotino pensa che, se guardagnerà un po' di soldi, allora potrà stare con sui padre, ma la filatrice gli rivela che l'uomo non sta affatto cercando un lavoro ed è ormai additato da tutti come un misero codardo. La donna dà poi al bambino un Fagiolo magico e gli consiglia di andarsene da solo e ricominciare la sua vità altrove.

Gold cerca di convincere i compagni della sua buona fede, ma nessuno abbassa le armi. Neal chiede al padre di consegnargli il Vaso e lui lo fa, con esitazione. Mentre il gruppo si rimette in marcia, Gold ferma il figlio e gli racconta che Peter Pan ha distrutto suo padre.

Tremotino trova il padre ancora intento ad imbrogliare gli avventori della locanda, come gli avevo detto le filatrici. Il piccolo fa per andarsene, poi rivela a Malcolm del Fagiolo magico; l'uomo vorrebbe venderlo, perchè vale una fortuna, ma Tremotino intende usarlo per portare entrambi in un luogo dove nessuno li conosce per ricominciare daccapo. Malcolm racconta allora che da piccolo sognava di viaggiare fino ad un luogo incantato, l'Isola che non c'è; lancia a terra il Fagiolo e, preso per mano il figlio, si tuffa nel portale.

Emma chiede ad Uncino se non ci sia un modo per portare David via dall'Isola; sentendo il loro dialogo, Gold afferma di essere in grado di produrre un elisir per salvarlo. L'uomo vorrebbe stringere un patto ed ottenere qualcosa in cambio, ma Neal lo obbliga a promettere di preparare l'antidoto solo perchè è la cosa giusta, senza tornaconti.

Il gruppo è a pochi passi dall'accampamento dei Bambini Sperduti e si prepara allo scontro. Regina usa un incantesimo per mettere al tappeto il ragazzini attorno al fuoco, ma sia Peter Pan che Henry sono assenti. Emma sente una voce che chiede aiuto e trova la gabbia con dentro Wendy; Neal libera l'amica, che gli confessa di essere tornata lì per salvarlo.

Malcolm e Tremotino arrivano sull'Isola e subito il padre mostra al figlio come lì ogni cosa desiderata diventa realtà. L'uomo vuole provare a volare come faceva da bambino, ma non ne è più capace, perchè ormai è cresciuto. Malcolm è comunque certo di potercela fare ottenendo un po' di Polvere magica; mentre padre e figlio si allontanano, l'Ombra vi osserva.

Wendy dice di non sapere nulla di Henry e dei piani che Peter Pan ha per lui, ma Gold capisce al volo che sta mentendo. La bambina rivela che se non obbedirà, Peter Pan ucciderà i suoi fratelli, John e Michael. Neal riesce a convincere Wendy a collaborare: lei racconta che Peter Pan sta morendo ed ha bisogno del cuore di Henry per assorbire tutta la Magia presente sull'Isola. Questo processo salverà Peter Pan, tuttavia porterà inevitabilmente alla morte di Henry.

Peter Pan ed Henry raggiungono la Roccia del Teschio a bordo di una piccola barca. Una volta entrati, Peter Pan evoca un incantesimo di protezione sulla sponda.

Emma spiega della possibile cura ai genitori; mentre loro andranno a raccogliere quanta più acqua possibile, Uncino e Trilli controllano i Bambini Sperduti e gli altri vanno alla Roccia del Teschio.

Dopo un lungo camminare, Malcolm e Tremotino trovano gli alberi su cui cresce la Polvere magica. Il bambino non se la sente di arrampicarsi, quindi il padre sale per entrambi; ottenuta la Polvere però non è ancora in grado di volare. L'Ombra gli si avvicina e spiega che la Magia non funziona in quando lui non appartiene a quel luogo. Poco dopo una delle scarpe di Malcolm cade a terra vicino a Tremotino, che però non vede più il padre fra le fronde.

Emma, Neal, Regina e Gold raggiungono la Roccia e capiscono che Henry è stato lì. La barriera di Peter Pan blocca loro il passaggio, ma Gold riesce ad andare avanti perchè è ormai privo della sua ombra. Neal acconsente a riconsegnare il Vaso al padre, che è certo che Peter Pan voglia attirare solo lui.

Regina e Neal discutono sul da farsi; Emma propone di creare una specie di eclissi di luna per cancellare le loro ombre. Lei e Regina uniscono i poteri e la luna comincia a svanire.

Peter Pan mostra ad Henry l'interno della Roccia, luogo in cui ha origine la Magia dell'Isola stessa. Una gigantesca clessidra indica che manca poco tempo prima che la Magia si esaurisca. Peter Pan avverte che qualcosa non va e fa sedere Henry da parte per poi allontanarsi.

Malcolm torna dal figlio in lacrime e gli spiega che in effetti non potrà usare la Polvere magica nè rimanere lì da adulto, dovrebbe tornare ragazzo. L'Ombra compare all'improvviso e strappa Tremotino da terra; il bambino è terrorizzato e si aggrappa al padre, che però non fa nulla per aiutarlo, anzi. Dice al figlio che solo tornando giovane potrà restare, e non può quindi tenerlo con sè. L'Ombra porta via Tremotino e contemporaneamente Malcolm si trasforma nel giovane Peter Pan.

Gold raggiunge Peter Pan, che vuole dargli un'ultima possibilità di rimanere con lui lasciando perdere il Vaso. L'uomo gli risponde a tono dicendo che almeno lui ha cercato di riunirsi a suo figlio per tutta la vita; poi cerca di attivare il Vaso. L'incantesimo non funziona, perchè il vero Vaso di Pandora è in mano a Peter Pan che, con un gesto, lo usa per rinchiudere dentro il figlio.

Tremotino torna dalle filatrici e racconta loro la sua disavventura, spiegando che il padre l'ha abbandonato e non tornerà più.

Grazie alla ritrovata giovinezza ed alla Polvere magica, Malcolm vola fino alla Roccia del Teschio. L'Ombra gli spiega che quel luogo è stato creato per la sua volontà di rimanere lì: la sabbia nella clessidra indica il tempo che gli rimane, dopo di chè tornarà adulto, perchè nessuno si era mai fermato stabilmente sull'Isola prima di lui. Il ragazzo già comincia a pensare a come evitare la morte.

Peter Pan dice ad Henry che il momento è giunto, ma il bambino capisce che ci deve essere un prezzo da pagare; l'altro gli mente, dicendo che come contrappasso, lui non potrà più lasciare l'Isola. Henry crede di compiere un gesto da vero eroe ed è pronto al sacrificio.

Grazie alla Magia di Peter Pan, Henry riesce a strapparsi il cuore e sta per consegnarglielo quando arrivano Neal, Emma e Regina. I tre cercano di fermare il figlio e spiegargli che in realtà Peter Pan vuole solo salvare se stesso; lui dal canto suo ribatte che sono adulti e come tali mentono pur di tenerlo con sè. Nonostante li ami, Henry vuole davvero salvare la Magia e mette il suo cuore nel corpo di Peter Pan.

Il gesto di Henry crea un' onda di energia verde che si espande per tutta l'Isola, investendo gli abitanti. E mentre il bambino giace a terra, Peter Pan si libra in volo, felice.

Citazioni

Tremotino: La prego, non gli faccia male! Lui è mio padre!
Uomo: Staresti meglio senza di lui.

Peter Pan: Fratelli miei, questa sera, il sogno dell'Isola che non c'è si sveglierà dal suo torpore. Questa sera, il cuore del vero credente compirà il suo destino. E con esso, il nostro destino. Questa sera... Henry salverà la Magia!

Malcolm: (parlando della bambola) Dagli un nome. I nomi rendono le cose migliori, le rendono reali. Fidati di me. Ti proteggerà. E io tornerò in men che non si dica. Te lo prometto.

Gold: (prendendo la spada di Uncino) Ti dispiace... se la prendo in prestito? Avete detto niente Magia e va bene, ma non combatterò armato solo del mio bel viso.
Uncino: E io allora?
David: (gli lanci un'altra spada) Nel caso il tuo bel viso non bastasse.

Wendy: Io non sopportavo che fossi senza una famiglia, specie dopo aver saputo che i tuoi genitori erano morti...
Gold: Le hai detto che ero morto?
Neal: Era più facile che dire la verità: che mi avevi abbandonato.

Malcolm: Quest'Isola è speciale. Qui puoi fare quello che vuoi. Basta pensarlo per renderlo possibile!

Regina: Sarà meglio che tu non fallisca, perchè non hai idea di quello che potrò farti in caso contrario. Mi sono spiegata?
Gold: Un semplice "buona fortuna" era sufficiente.

Henry: Puoi dirmi la verità. So che la Magia ha sempre un prezzo. E anche salvarla deve averne uno.

Neal: Noi crediamo in te, Henry.
Emma: Perchè ti vogliamo bene.
Regina: Più di ogni altra cosa.
Henry: Anche io vi voglio bene. Ma devo salvare la Magia!

Curiosità

C'era Una Volta Episodi

Prima Stagione
Seconda Stagione
Terza Stagione
Quarta Stagione
Quinta Stagione
Sesta Stagione
Settima Stagione

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.