FANDOM


Una fata piuttosto comune
3x03.jpg
Informazioni
Titolo originale: Quite a Common Fairy
Prima TV U.S.A.: 13 ottobre 2013
Prima TV Italia: 8 aprile 2014
Flashback di:
Scritto da: Jane Espenson
Diretto da: Alex Zakrzewksi
Cronologia Episodi
Precedente: "Ragazza sperduta"
Successivo: "Cattive abitudini"

Una fata piuttosto comune è il terzo episodio della terza stagione.

Sintesi

Nella loro missione per trovare il nascondiglio di Peter Pan e salvare Henry, Uncino suggerisce di seguire Trilli, sperando che lei li conduca al suo campo base. Peter Pan rivela ad Henry il motivo per cui l'ha fatto portare sull'Isola che non c'è, mentre nella Foresta Incantata Neal ha un piano per raggiungere Emma, ma sarebbe necessario utilizzare ciò che è più importante per Robin Hood. Nel frattempo, nella Foresta Incantata di un tempo, Trilli si offre di aiutare Regina a migliorare la sua vita.

Riassunto

Nella foresta dell'Isola che non c'è, il gruppo creatosi per salvare Henry avanza verso la destinazione indicata dalla mappa di Peter Pan; quando però sembra che si trovino vicini alla meta, la croce sulla mappa si sposta, perché il loro nemico ha spostato il suo accampamento.

Henry viene svegliato da Peter Pan per partecipare ad una specie di gioco con la balestra.

Nel Castello Oscuro, Neal è alla ricerca di qualcosa che gli permetta di raggiungere l'Isola e salvare Henry; Mulan gli chiede come possa essere certo che suo figlio sia proprio là e lui dice che non c'è nessun altro motivo per cui Emma si possa essere recata sull'Isola. Mentre Neal rovista nell'armadio, il rumore attira i Compagni della Foresta di Robin Hood, capitanati da Little John; arriva anche il figlio di Robin Hood, Roland e vedendolo Neal capisce come può raggiungere l'Isola.

Regina è arrabbiata per aver camminato tanto senza ottenere nulla e vorrebbe usare la Magia per risolvere il problema. Uncino spiega che Peter Pan usa delle barriere contro la Magia, ma potrebbero chiede aiuto ad una Fata da lui conosciuta durante la sua permanenza sull'Isola, e forse lei ha anche un po' di Polvere magica. Emma intuisce che si tratti della famosa Trilli, ma appena sentito il nome, Regina si fa ancora più contraria.

Mentre Regina sta pranzando, riceve la visita di Tremotino, giunto lì per non averla vista a lezione quel giorno. La donna non è più interessata ai suoi insegnamenti e dice di non voler diventare come lui; si senti oppressa dopo il matrimonio con Leopold, che nonostante tutto pensa ancora alla moglie Eva. Regina dice di voler essere libera, ma l'Oscuro le fa presente che ormai lei è stata iniziata alla Magia oscura e non può tornare indietro. Poi le ricorda di essere puntuale il giorno successivo e scompare. Rimasta sola, Regina inizia a percuotere la balconata, finendo per romperla e cadere di sotto; all'ultimo minuto viene salvata da Trilli.

La Fata parla con Regina mentre mangiano fuori da una taverna; Trilli scherza sul nome di Biancaneve, mentre la donna racconta come quest'ultima sia una persona malvagia e di come ha ucciso il suo fidanzato. Poi Regina racconta anche dell'infelicità del suo matrimonio con il re e Trilli si offre di aiutarla ad ottenere ciò che desidera: l'amore. Regina è dubbiosa, ma l'altra dice che, essendo una fata, deve solo riuscire a credere in lei.

Regina perde il fazzoletto nella foresta; di nascosto, Trilli glielo sottrae. Poco dopo la donna ferma Emma per proporle di usare la Magia assieme per battere Peter Pan; l'altra si dice comunque contraria.

Peter Pan sfida Henry a colpire con una freccia imbevuta nel Rubus Noctis una mela sulla testa di Felix. Il bambino vorrebbe rifiutare, poi lancia la freccia con la balestra rivolta verso Peter Pan; l'altro prende la freccia al volo, prima che lo colpisca.

Uncino nota che David è stato ferito dalla freccia avvelenata e lo invita a raccontare l'accaduto alle altre, ma lui si oppone fermamente. David è infatti convinto di poter usare la Polvere magica che troveranno per curarsi.

Dopo aver assicurato a Regina che il piano riuscirà, Trilli rimpicciolisce per poi volare via. Raggiunto però il prato di tulipani in cui albergano le Fate, Trilli viene accolta gelidamente da Turchina. Quando poi quest'ultima sente parlare di come la giovane apprendista abbia aiutato Regina, le racconta che è la figlia di Cora nonché l'allieva del Signore Oscuro. Trilli è ancora intenzionata ad aiutarla e chiede di poter prendere un po' di Polvere magica, ma la Fata Turchina glielo nega.

Robin Hood è molto contrariato dal piano di Neal: usare il piccolo Roland per chiamare lì l'Ombra, poi sarà lui ad andare sull'Isola. Nonostante le sue perplessità sulla sorte del bambino, Neal riesce a convincerlo facendo leva sul debito che l'uomo aveva con Tremotino.

Regina si ferma per riposare ed invita Emma ad andare avanti senza di lei; l'altra intuisce che ci sia un legame tra loro due. Regina spiega che per il momento è meglio che lei rimanga lì, altrimenti la Fata non li aiuterà.

Trilli torna da Regina con la Polvere magica, che ha rubato per aiutarla a trovare la felicità. La Fata lancia la Polvere, che vola nel cielo fino a raggiungere la nuova anima gemella di Regina. Le due arrivano davanti ad una taverna e dalla porta scorgono un uomo con un tatuaggio a forma di leone sul braccio. Trilli incita Regina ad andare incontro ad un futuro felice, e la donna accetta, un po' impaurita. Quando la fatina si allontana, Regina apre la porta, ma presa dal timore scappa via.

Sola nella foresta, Regina sente degli strani rumori. Subito si palesa Trilli, molto cambiata dai tempi della Foresta Incantata. La Fata getta della Polvere di Papavero negli occhi della donna per farla addormentare.

Uncino capisce subito che l'abitazione di Trilli è disabitata e si mostra dispiaciuta per David; Mary Margaret intuisce che quel posto venga usato solo per dormire, ma non capisce perché ci sia una scala dal momento che le Fate sanno volare. David trova il fazzoletto rubato a Regina, così il gruppo capisce di dover tornare dalla donna.

Trilli ha portato Regina in una grotta e l'ha legata; sa tutto della loro missione, ma non ha la minima intenzione di aiutarli, dal momento che per colpa sua la sua vita è stata rovinata. Regina capisce però che la Fata è senza poteri, mentre a lei basta un gesto per liberarsi dalla corde; subito l'altra reagisce puntandole al collo una freccia imbevuta di Rubus Noctis.

Trilli si reca nella stanza di Regina per sapere com'è andato il suo incontro con il nuovo innamorato. Regina mente, raccontando che l'uomo indicato dalla Polvere era totalmente sbagliato, ma l'altra capisce che non è neppure riuscita ad entrare. Regina l'accusa di averla voluta distrarre, mentre Trilli è ora preoccupata per il suo futuro, dal momento che ha commesso un furto per lei, che comunque la scaccia via.

Regina si strappa il cuore e lo porge a Trilli perché la possa uccidere. L'altra dice che lo farà con piacere.

Appena uscita dal palazzo, Trilli si trova di fronte Turchina, che ha scoperto il suo furto. Trilli dice di voler solo essere una buona Fata e chiede una seconda possibilità; la Fata Turchina afferma però di non credere più in lei, subito le ali di Trilli svaniscono e lei cade a terra.

Trilli accusa Regina di aver mentito circa l'incontro con il suo nuovo amore, facendole così perdere le ali, perché l'incantesimo di per sé era infallibile. Regina confessa, ammettendo di aver avuto paura di perdere tutto. Trilli chiede una buona ragione per non ucciderla e Regina le dice che, se lo farà, presto anche il suo cuore sarà pieno di oscurità. Alla fine riesce a convincerla a risparmiarle la vita, ma Trilli non sembra intenzionata ad aiutarla nel salvataggio di Henry, anzi ritiene che per il piccolo sia ormai troppo tardi.

Peter Pan mostra ad Henry i vantaggi dell'essere un Bambino Sperduto, poi gli spiega che loro lo aspettavano ancora prima che lui nascesse, ma l'altro non gli crede. Peter Pan gli dice allora che la Magia sta lentamente scomparendo da tutti i Mondi, ma lui con la sua fede la può salvare, questo è il suo destino: essere il Salvatore della Magia. Consegna poi ad Henry un foglietto arrotolato, per dimostrargli che lo stanno cercando da secoli, ma il bambino si limita a gettarlo via, continuando ad affermare di non credergli.

Mulan distribuisce i compiti e le posizioni per prepararsi all'arrivo dell'Ombra, Robin Hood si complimenta con lei. Neal intanto è preoccupato, perchè raggiungere la sua famiglia è difficile, ma ancora più complicato sarà riuscire a riconquistarsi il loro affetto. Little John porta nel salone il piccolo Roland; Robin Hood cerca di rassicurare il figlio e controlla se ha capito quale sia il suo compito. Tutti si preparano in posizione, il piccolo si rivolge invece alla finestra ed afferma di credere; non accade nulla d'insolito e Neal chiede se lo può ripetere. Quando Robin Hood si alza per dirgli di no, l'Ombra irrompe nella stanza e tenta di prendersi Roland; Mulan ferisce la creatura e Neal riesce ad afferrarla prima che questa scappi via.

Robin Hood ringrazia Mulan per aver protetto suo figlio, poi le offre di unirsi ai Compagni della Foresta. Lei dice di essere indecisa, deve prima parlare con la persona che ama.

Mulan si reca al Palazzo di Aurora, dove incontra l'amica e tenta di parlarle della sua decisione di unirsi agli uomini di Robin Hood, ma l'altra continua a sorriderle. Mulan chiede cos'abbia e Aurora le confessa di aspettare un bambino da Filippo; a quel punto Mulan dice di volerli lasciare per unirsi ai Compagni della Foresta, poi se ne va piangendo.

Mentre esce dalla caverna, Trilli viene fermata da Emma e gli altri, alla ricerca di Regina. Quest'ultima appare poco dopo indenne, dicendo che è tutto a posto. La Fata saluta Uncino, che le chiede di aiutarli in memoria dei vecchi tempi, ma Regina spiega che non ha più poteri magici dal momento che nessuno crede più in lei. Trilli dice di sapere dove si trovi Peter Pan, ma questo non li aiuterà; chiede poi cosa gliene verrà ad aiutarli dal momento che, quando se ne andranno, rimarrà da sola a subire l'ira di Peter Pan. Emma le promette allora che la porteranno con via con loro; la Fata acconsente, dicendo che Peter Pan si fida di lei e la farà entrare nel suo accampamento, così lei darà loro una possibilità di entrare. Mentre gli altri si allontanano, David è turbato per non aver trovato la Polvere magica, ma dissimula la cosa con Mary Margaret per non farla preoccupare.

Henry raccoglie il foglietto lanciato, lo srotola e vede un ritratto che lo rappresenta.

L'Ombra lascia cadere Neal nella foresta dell'Isola, dove viene accolto da Felix.

Mentre il gruppo si riposa, Trilli siede accanto a Regina e le chiede se sia mai andata a cercare l'uomo con il tatuaggio a forma di leone. Regina risponde negativamente e l'altra ciede se non si senta egoista per aver rovinato la sua vita e anche quella di quell'uomo.

Mulan raggiunge l'accampamento dei Compagni della Foresta; lei e Robin Hood si salutano con una stretta di mano: sull'avambraccio di lui si vede il tatuaggio a forma di leone.

Citazioni

Tremotino: Arrosto di cigno! Ironia della sorte... non puoi ancora capirlo.

Trilli: Biancaneve? Si chiama così? Sembra un nome un po' pretenzioso presino a me.

Aurora: Io e Filippo aspettiamo un bambino.

Regina: Il piano piace a te perchè l'ha escogitato il tuo fidanzato!
Emma: Il mio fidanzato? Uncino?

Henry: Non mi piacciono le mele.
Peter Pan: Le mele piacciono a tutti.
Henry: È una cosa di famiglia.

Regina: La scelta è tua: uccidimi oppure... comportarti come la Fata che sei.
Trilli: Ti ricordi? Mi dicesti che ero una pessima Fata.
Regina: Allora dimostra che sbagliavo: scegli la speranza e non la rabbia. Scegli l'amore ed aiutami a trovare mio figlio.

Neal: Ho imparato quella lezione a mie spese... Se ami qualcuno non devi tenerlo per te, ma lo devi dire.

Curiosità

  • Nel logo della serie appare Trilli, mentre colpisce il logo con la sua Bacchetta, scena molto comune nelle produzioni Disney.
  • Quando Regina e Trilli parlano alla locanda, alle loro spalle si può scorgere Jafar, antagonista dello Spin-off della serie.
  • Mentre prepara la balestra per Henry, Peter Pan cita la leggenda di Guglielmo Tell, costretto a lanciare una freccia ad una mela posta sulla testa del figlio.
  • Nella scena in cui parla con David delle reciproche preoccupazioni, l'arco di Mary Margaret si muove ad ogni inquadratura.

C'era Una Volta Episodi

Prima Stagione
Seconda Stagione
Terza Stagione
Quarta Stagione
Quinta Stagione
Sesta Stagione
Settima Stagione

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.