FANDOM


Questa pagina parla dell'episodio intitolato "La regina cattiva". Se stai cercando il personaggio della Regina Cattiva visita Regina Cattiva. Se stai cercando l'entità creata dal Siero di Jekyll visita Regina Cattiva (Siero).


"La regina cattiva"
2x20
Informazioni
Titolo originale: "The Evil Queen"
Prima TV U.S.A.: 28 aprile 2013
Prima TV Italia: 4 giugno 2013
Flashback di:
Scritto da: Jane Espenson
Christine Boylan
Diretto da: Gwyneth Horder-Payton
Cronologia Episodi
Precedente: "Lacey"
Successivo: "Seconda stella a destra"

"La regina cattiva" è il ventesimo episodio della seconda stagione.

Sintesi

Con l'aiuto di Uncino, Regina cerca di mettere in moto un piano che le permetterà di tornare con Henry nella Foresta Incantata. Ma i suoi piani ruotano attorno ad un sistema di emergenza del Sortilegio Oscuro che, se innescato, potrebbe cancellare Storybrooke dalle mappe ed uccidere i suoi abitanti; il tutto mentre i sospetti di Emma nei confronti di Tamara crescono. Nel frattempo, nella Foresta Incantata di un tempo, la Regina Cattiva chiede a Tremotino di trasformarla in una irriconoscibile contadina per poter uccidere una inconsapevole Biancaneve, con lo scopo contorto di guadagnarsi l'amore e il rispetto dei suoi sudditi.

Riassunto

Tamara e Greg portano Uncino incappucciato sulla Torre dell'orologio. Il pirata pensa che vogliano torturarlo, ma loro gli offrono un lavoro; lui non è interessato, perchè crede di aver ormai compiuto la sua missione, uccidendo Gold. Tamara gli da un cannocchiale e Uncino vede il suo nemico a passeggio con Lacey. Greg spiega che non avrà altre possibilità di ucciderlo, a meno che non collabori con loro che, come dice Tamara, hanno un metodo per uccidere gli esseri dotati di Magia. Uncino chiede quale sia il loro prezzo e Greg gli chiede di trovare per conto suo il padre, Kurt Flynn, in quanto lui conosce bene Regina Mills.

La Regina Cattiva sta cercando Biancaneve, ma la ragazza è riuscita a scappare in tempo ancora una volta. La strega fa riunire gli abitanti del villaggio e racconta loro che è stata la principessa ad avvelenare Leopold, sperando che la tradiscano rivelando la sua posizione. Nonostante la promessa di una generosa ricompensa, nessuno parla e la Regina ordina che vengono uccisi tutti, senza pietà.

David e Mary Margaret sono al Porto e discutono di Regina. Lui si mostra deciso a lasciarla nel Mondo Reale, mentre la donna è dubbiosa e teme che un tale gesto potrebbe ferire il piccolo Henry. David propone quindi di dare a Regina una scelta: tornare nella Foresta Incantata, per vivere da prigioniera nella cella di Tremotino, o rimanere lì. Mentre parlano, un pescatore li osserva, per poi andarsene; non appena svolta l'angolo si rivela essere Regina trasformata.

La Regina torna nel suo Palazzo e invoca Tremotino, che già si trova lì; la donna non capisce perchè i suoi sudditi non le siano fedeli e devoti come si mostrano nei confronti di Biancaneve. Tremotino suggerisce che forse la causa è la sua crudeltà, infatti la chiamano la Regina Cattiva. La sovrana non vuole più essere odiata dalla sua gente, crede che una volta uccisa la principessa, non potranno che amarla; così chiede a Tremotino di insegnarle l'incantesimo per trasformarsi. L'Oscuro le spiega che le ci vorrebbe un sacco di tempo per impararlo, ma lui lo potrebbe fare su di lei, anche se poi le sarebbe impossibile usare la Magia. Regina afferma che le sarebbe sufficiente trovarsi vicina a Biancaneve per strangolarla a mani nude. Tremotino allora la trasforma in una contadina, incantesimo che solo lui potrà poi spezzare, in cambio dell'interruzione di ogni rapporto commerciale con il regno di re George. L'Oscuro avverte la donna che potrebbe sentire voci poco lusinghiere sul suo conto, ma lei è determinata e non gli da retta.

Henry sta appendendo delle casette per gli uccellini. Regina gli va incontro per mostrargli i Fagioli magici e metterlo al corrente di ciò che Mary Margaret e David vogliono farci: usarli per tornare nella Foresta Incantata, portandosi via Henry, e lasciandola a Storybrooke. Il bambino prova a controbattere, ma Regina non si lascia persuadere. Il sindaco vuole cominciare una nuova vita con il figlio nella Foresta Incantata, ma l'unico modo per farlo implica l'attivazione di un dispositivo di sicurezza del Sortilegio Oscuro, che li porterebbe via per poi distruggere la cittadina e tutti i suoi abitanti. Henry si mostra terrorizzato all'idea, ma Regina è convinta che questo la renderà un'eroina, nonchè l'unica persona amata dal bambino. Henry minaccia di svelare a tutti il suo piano, per fermarla, e a quel punto lei estrae dalla borsa il Libro degli Incantesimi e lo ipnotizza per fargli dimenticare ciò che ha detto. Henry perde memoria del dialogo appena avuto, chiede alla madre perchè è lì e lei dice che semplicemente lui le mancava.

Cammuffata grazie all'incantesimo, Regina si aggira per un mercato. Un giocoliere invita la gente a tentare la fortuna, lei si avvicina e scopre che il gioco consiste nel lanciare una freccia al cuore di un fantoccio con le sue sembianze. La donna si mostra contrariata, sentendo inoltre dire che lei non avrebbe un cuore da poter essere colpito. Un altro uomo inizia ad incitare la folla, urlando: "A morte la Regina Cattiva!"; per poi centrare il bersaglio con una freccia. Regina protesta per questi comportamenti nei confronti della loro sovrana, ma il giovane afferma che Biancaneve dovrebbe essere al trono, poi prende una torcia per bruciare il fantoccio, ma lei lo ferma e afferra la torcia. In quel momento sopraggiungono le guardie e, vedendo Regina reggere la torcia, pensano sia lei ad aizzare la folla, nonostante la donna affermi il contrario e conosca i loro nomi, e la trascinano via.

Regina sta osservando la piantina di Fagioli magici sottratta e portata nel suo ufficio. Uncino entra improvvisamente e inizia a raccontare ala donna che sono stati Greg e Tamara a mandarlo, per convincerla ad allearsi a lui e poi tradirla, anche se il pirata preferirebbe saltare la parte del tradimento. Regina non si fida di lui, ma il pirata parla di come Cora volesse solo la vittoria della figlia, così la donna si convince a mostrargli i Fagioli magici con cui intende scappare dalla città prima della sua completa distruzione. Uncino promette di aiutarla, visto che ciò porterebbe anche alla morte del suo nemico.

Al Granny's Diner, Tamara compra qualcosa da mangiare, ma uscendo urta Emma facendo cadere a terra, tra le altre cose, una lista con i nomi degli abitanti di Storybrooke, con le loro controparti nella Foresta Incantata. Emma le raccomanda di non parlare a nessuno del loro segreto e l'altra donna la rassicura: può fidarsi.

Emma cerca di convincere Mary Margaret che Tamara è in realtà la persona su cui August aveva cercato di metterli in guardia, prima di ritornare bambino. L'altra donna le impone di parlare piano perchè c'è anche Henry, ma Emma insiste dicendo che la fidanzata di Neal è in possesso di una lista con i loro alter-ego e ha sentito che mentiva, mentre fingeva di rassicurarla. Mary Margaret le fa notare che il suo giudizio potrebbere essere condizionato dai sentimenti che prova e la figlia ribatte che non prova più nulla per Neal. Per il bene di Henry, secondo Mary Margaret, sarebbe meglio se Emma lasciasse stare per il momento, così il bambino non si farà delle illusioni sperando che i genitori si ricongiungano. Mary Margaret esce ed Henry si palesa dicendo di aver sentito tutto, non visto. Il bambino crede alla madre ed è deciso ad aiutarla in una piccola indagine suo conto di Tamara, così i due escono.

Regina e Uncino arrivano alla biblioteca; il pirata chiede se il suo aiuto le serve solo per scendere, ma la donna usa la magia per attivare l'ascensore, mentre il suo compito sarà un altro.

Le guardie non si curano delle parole della Regina, nonostante quest'ultima sappia molte cose su di loro; decidono di tagliarle la testa. La donna invoca Tremotino, ma viene salvata da Biancaneve che, armata di arco e freccie, si libera delle guardie. Regina viene però ferita, cade dal soppalco e perde coscienza.

Uncino chiede a Regina se non ha mai pensato se la sete di vendetta non sia la causa della sua solitudine, perchè anche lui dopo aver ucciso Gold finirà col sentirsi svuotato; la donna afferma che per lei sarà diverso, visto che ha Henry con cui ricominciare. Regina nota la polso di Uncino il bracciale datogli da Cora e, nonostante le proteste di lui, lo riottiene. Giungono nella caverna dove era nascosta Malefica, che era posta come guardiana dell'innesco, grazie ad un incantesimo per sostenerla in ogni forma. Regina cercherà di recuperare il congegno, mentre vuole che Uncino faccia da diversivo, così lo gettà giù dal cratere. Il pirata si trova a fronteggiare Malefica, che prima assume la forma di una mummia mostruosa, poi cresce sempre di più fino a diventare gigantesca. Nel frattempo, Regina giunge alla tomba di Biancaneve e trova dentro un sacchetto con l'Innesco, un diamante nero.

Nel bosco, Biancaneve sta curando la Regina, ignara della sua vera identità. Ferita alla gamba ed impossibilitata a muoversi per un paio di giorni, Regina si presenta alla nemica come Wilma; poi chiede a Biancaneve perché metta in pericolo la sua vita per aiutare una sconosciuta. Mentre le lava la ferita, la principessa racconta di quando fu salvata dalla regina -senza fare il suo nome-, anche se non si conoscevano affatto. Regina domanda cosa ne sia stato della donna che l’ha salvata e Biancaneve, dopo aver affermato che se ne è andata, si augura che prima o poi torni.

Per inaugurare l’operazione “Mantide religiosa”, Emma ed Herny sono in macchina fuori dal Granny's Bed & Breakfast e, aspettando che Neal e Tamara escano, parlano della possibilità di tornare nella Foresta Incantata: il bambino si mostra entusiasta a questa eventualità. Il duo si intrufola nella camera della coppia, e mentre Henry fa da palo fuori, Emma cerca prove per incastrare Tamara. Sfortunatamente, Neal torna in anticipo e li scopre; Emma non vuole che pensi a lei come ad una ex gelosa. L’uomo cerca di convincerla che la sua fidanzata non ha cattive intenzioni: lui stesso l’ha aiutata a compilare la lista degli abitanti, ma Emma insiste e dice che vuole solo controllare un’asse mobile sul pavimento, ma se non c’è nulla lascerà stare. Sotto l’asse non trovano nulla, così Emma ed Henry se ne vanno.

“Wilma” si risveglia guarita dalla ferita; Biancaneve si prepara subito per ripartire e le da una spada per difendersi dalle ronde dei soldati. Mentre attraversano il bosco, Regina è indecisa se usare o meno l’arma; chiede a Biancaneve se ucciderebbe la regina per quello che le ha fatto e la principessa risponde negativamente, spiegando che lei si vuol far guidare dall’amore e non dalla sete di vendetta. Camminando si avvicinano al villaggio di cui Regina aveva fatto massacrare gli abitanti; Biancaneve parla di speranza per Regina e “Wilma” esprime la possibilità che siano di nuovo una famiglia. Alla scoperta della strage però, la principessa cambia subito atteggiamento e rinnega tutto quello che aveva detto in precedenza; Regina parla allora di quando l’ha salvata, tradendo la sua vera identità. Biancaneve capisce l’inganno ed è pronta a colpirla con una freccia, Regina non può usare la magia ed invoca Tremotino, ma invano. Lasciata andare la spada, “Wilma” scappa via.

Regina risale con l’innesco e trova Uncino nella biblioteca; non fidandosi di lei, il pirata è stato portato su da Tamara e Greg. Il sindaco cerca di colpire il trio con la Magia, ma si accorge di non poterla usare.

Emma ed Henry mangiano un gelato. Il bambino dice di crederle riguardo a Tamara, spera che la cosa si risolverà e torneranno tutti assieme nella Foresta Incantata.

Al campo dei Fagioli magici, David, Mary Margaret e Leroy scoprono che Regina ha dato fuoco a tutto e portato via quel che rimaneva del raccolto.

Regina torna al Palazzo e trova Tremotino; si lamenta con lui per non aver risposto alle sue invocazioni d’aiuto e gli chiede di annullare l’incantesimo. L’Oscuro pretende che lei ammetta che aveva ragione e Regina glielo concede: nessuno le vorrà mai bene.

Regina capisce che il polsino datole da Uncino blocca la Magia; il pirata dice che è stato impregnato di una sostanza di grado di annullare i suoi poteri. Greg spiega che hanno usato la scienza può avanzata per crearlo e ordina a Tamara di mettere la donna in un sacco.

Citazioni

Tremotino: Ragione a che proposito?
Regina Cattiva: Nessuno mi amerà mai.
Tremotino: Così triste... eppure, così vero!

Regina Cattiva: La regina è morta. Lunga vita alla Regina Cattiva.

Curiosità

C'era Una Volta Episodi

Prima Stagione
Seconda Stagione
Terza Stagione
Quarta Stagione
Quinta Stagione
Sesta Stagione
Settima Stagione