FANDOM


Questa pagina parla dell'episodio intitolato "Lacey". Se stai cercando la controparte di Belle a Storybrooke visita Lacey French.


"Lacey"
2x19
Informazioni
Titolo originale: "Lacey"
Prima TV U.S.A.: 21 aprile 2013
Prima TV Italia: 28 maggio 2013
Flashback di:
Scritto da: Adam Horowitz
Edward Kitsis
Diretto da: Milan Cheylov
Cronologia Episodi
Precedente: "Impavido, sincero e altruista"
Successivo: "La regina cattiva"

"Lacey" è il diciannovesimo episodio della seconda stagione.

Sintesi

Gold ottiene da David un aiuto per smuovere i ricordi di Belle e farla innamorare di nuovo di lui; quando si scopre che i Fagioli coltivati da Anton e i Sette Nani sono cresciuti e tutti potranno tornare a casa, Emma è indecisa se andare a vivere nella Foresta Incantata o rimanere nel nostro mondo. Nel frattempo, nella Foresta Incantata di un tempo, Tremotino obbliga Belle ad accompagnarlo a caccia per uccidere un ladro, che lei ha liberato per pietà.

Riassunto

Henry festeggia il suo undicesimo compleanno nel Negozio di Gold con la sua nuova famiglia; dopo aver spento le candeline, suo nonno Gold gli chiede di scegliere il suo regalo tra gli oggeti esposti nel negozio. Henry sceglie la Bacchetta magica della fata Madrina e chiede al nonno come si usi; Gold agita la Bacchetta in aria e trasforma il nipote in una statua di ceramica. I presenti sono stravolti, ma Gold spiega con calma che la Veggente aveva predetto la sua rovina per mano di Henry e distrugge la statua con un colpo del bastone. Gold si risveglia di soprassalto: è stato un incubo.

Neal ed Henry sono al parco, intenti ad allenarsi con delle spade di legno. Regina Mills assiste alla scena e, raggiunto il signor Gold, gli chiede perchè i loro figli stiano così tanto assieme. L'uomo le spiega che Neal è il padre biologico di Henry e il sindaco, dopo lo stupore iniziale, crede che anche questo sia parte dei piani di Gold, che però attribuisce gli eventi al destino. Regina lo avverte che non verrà mai accettato dalla famiglia di Henry, perchè il suo animo malvagio avrà sempre la meglio.

Più tardi, Gold raggiunge Belle in Ospedale; si scusa per averla allarmata con la sua ultima telefonata, ma aveva bisogno di farle conoscere i suoi sentimenti. La donna afferma di aver percepito la sua sincerità, inoltre pensa che lui sia una parte importante del suo passato; poi gli racconta del momento in cui lui l'ha curata con la Magia, ma Gold minimizza la cosa. L'uomo le propone poi di tentare di ridarle i ricordi se anche lei lo aiuterà a portare alla luce la sua parte migliore. Belle gli stringe la mano e Gold si offre di farla subito dimettere.

Nel Castello Oscuro, Tremotino si lamenta dei pianti di Belle, che ha da poco portato via dalla sua famiglia; la raggiunge nella cella e fa apparire un cuscino con la magia per non sentirla piangere e riuscire a filare in pace. I due sentono un rumore di vetri rotti e si dirigono al piano superiore: un ladro si è introdotto nel Castello e sta per rubare la Bacchetta della fata Madrina. L'uomo prende la Bacchetta e cerca di colpire Tremotino con una freccia; l'Oscuro usa la magia per svanire e riapparire, ma il ladro afferma che quell'arco non può mancare il bersaglio. Quando Tremotino viene colpito, i suoi poteri gli permettono di estrarre la freccia senza alcun danno.

Belle sta fancendo i bagagli per lasciare l'Ospedale quando Regina le fa visita. Con una scusa il sindaco la obbliga a guardare con attenzione una scatolina di fiammiferi stregata del bar locale, il The Rabbit Hole, e Belle afferma improvvisamente di ricordare chi è.

Tamara e Greg stanno studiando su una cartina tutti i luoghi che l'uomo ha visitato in cerca della Magia, prima di trovarla a Storybrooke. La donna chiede se è riuscito anche a trovare suo padre, ma lui le risponde negativamente. Greg si informa poi se un certo pacco può essere portato in città ora e Tamara gli assicura che lo farà entrare la notte stessa.

David e Mary Margaret portano Emma nel campo dove, al riparo da occhi indiscreti grazie alla magia della Madre Superiora, Anton e i Sette Nani stanno coltivando i Fagioli magici. Il Gigante, ora a dimensione umana, si mostra felice di rivedere Emma, ma lei è perplessa quando i suoi genitori le spiegano che progettano di usare i Fagioli per creare un varco verso la Foresta Incantata: David pensa che lei dovrebbe seguirli e anche Mary Margaret ha cambiato idea e desidera impegnarsi nella ricostruzione del loro mondo per redimersi.

Gold torna nella stanza di Belle, convinto che sia pronta, e la trova vuota; chiede informazioni all'infermiera, per poi notare tra le coperte la scatolina rossa del The Rabbit Hole. Si reca al locale e chiede al barista se abbia visto Belle, ma l'uomo risponde che, dalla descrizione, gli sembra si tratti di Lacey; la donna in effetti è Belle, ma ha cambiato abbigliamento e nome. Lacey sta giocando a biliardo con Tom Clark e liquida in fretta Gold, dicendogli che è proprio sulla traiettoria del colpo.

Belle sta spazzando il Castello, Tremotino sale dalle segrete dopo aver torturato il ladro e le ordina di pulire il grembiule sporco di sangue mentre lui è via. La donna, impietosita da ciò che Robin sta passando, gli porta da bere e decide di liberarlo; lui la esorta a scappare a sua volta, ma lei dice di non poter mettere a repentaglio la vita della sua famiglia e rimane.

Gold raggiunge Regina nel suo ufficio per chiederle cos'ha fatto a Belle; il sindaco finge inizialmente di non capire, ma poi conferma di aver dato dei nuovi ricordi alla ragazza. L'uomo le ordina di modificare la Magia, ma lei ribatte che non può farlo: solo il bacio del Vero Amore può spezzare i ricordi legati al Sortilegio. Gold la assicura che riuscirà a far tornare la vera Belle, ma Regina si mostra scettiva ed afferma che ora come ora ha ben poche possibilità di farla innamorare di lui.

Leroy e David sono al Granny's Diner per comprare il pranzo per i Nani ed Anton, quando arriva il signor Gold; l'uomo spiega a David che Regina ha fornito a Belle una falsa identità in cui la ragazza crede di chiamarsi Lacey, frequenta locali e persone poco affidabili e si diverte a giocare a biliardo e a bere. Gold vorrebbe un aiuto per farle tornare i suoi veri ricordi, ma David non è disposto ad accettare dopo quello che l'altro ha fatto a Mary Margaret; allora Gold gli assicura che, se lo aiuterà, per una volta sarà lui a dovergli un favore. David gli racconta che, quando era sotto il Sortilegio, lui e Mary Margaret possedevano ancora qualcosa delle loro vecchie identità, quindi lui dovrebbe mostrare a Belle l'uomo di cui si è innamorata.

Tremotino torna nelle segrete per continuare la tortura e scopre che Belle ha fatto fuggire il prigioniero. L'Oscuro la accusa di aver compiuto un gesto sciocco, convinta di aver salvato la vita ad un eroi, ma lei risponde semplicemente che ha visto del buono nel ladro. Questi però, nella fuga, è riuscito a rubare la Bacchetta e Tremotino afferma sicuro che non poteva che avere cattive intenzioni. Belle gli fa notare che non si può giudicare una persona senza conoscerla davvero, ma l'Oscuro è deciso ad uccidere l'uomo con il suo stesso arco davanti agli occhi della ragazza.

Lacey, ancora al The Rabbit Hole, viene avvicinata da Keith, che le offre da bere, ma lei lo respinge affermando che non è il suo tipo. In quel momento arrivano Gold e David ed entrambi si siedono vicino alla donna; Gold non riesce a parlarle perchè pensa di non avere nulla in comune con lei, ma David lo incita a chiederle di uscire. Gold raggiunge Lacey al jukebox e le chiede un appuntamento al Granny's Diner per la sera stessa, lei accetta. David si congratula con lui, ma Gold è preoccupato di non riuscire a farla innamorare di lui.

Regina incontra Emma al Porto, mentre quest'ultima sta leggendo il libro di Henry, e le chiede cosa ci faccia Neal in città, mostrandosi contrariata per non essere stata avvertita della presenza dell'uomo in città; Emma la tranquillizza e le consiglia di provare invece a migliorarsi per il figlio. Regina crede che l'altra le stia nascondendo qualcosa e si allontana.

Il signor Gold si mostra molto nervoso all'appuntamento con Lacey; ordina ciò che solitamente piace a Belle, ma i gusti della donna ora sono cambiati. Lacey dice di essere piacevolmente sorpresa da lui, nonostante quello che ha sentito dire in giro; Gold cerca di giustificarsi e esprime il desiderio che lei veda la sua parte migliore, ma Lacey dice di ritenerlo una brava persona, perchè non si può giudicare qualcuno senza averlo prima conosciuto. A queste parole, le stesse dette da Belle anni prima, Gold fa cadere il bicchiere e lei va in bagno per pulirsi.

Tremotino e Belle attraversano il bosco su una carrozza; durante il tragitto la ragazza gli chiede di rinunciare a dar la caccia al ladro e tornare al Castello Oscuro, perchè pensa ci sia altro in lui oltre la malvagità. Poco più in là, vengono fermati da un drappello di guardie capitanate dallo Sceriffo di Nottingham; Tremotino riferisce di essere in cerca di un ladro armato di arco e freccie e lo Sceriffo afferma che non può che essere il suo acerrimo nemico, colui che gli portò via la donna, rendendolo lo zimbello della città. L'Oscuro chiede indicazioni allo Sceriffo e quest'ultimo cerca di trattare sul prezzo: in cambio delle sue informazioni vuole passare una notte con Belle. L'Oscuro Signore finge di pensare alla proposta, ma usa la Magia per tagliargli la lingua e gliela offre in cambio del suo aiuto. Lo Sceriffo è costretto ad accettare e rivela a Tremotino che il ladro che cerca si nasconde nella foresta di Sherwood e si fa chiamare "Robin Hood".

Gold, non vedendo tornare Lacey, va a cercarla.

Tremotino e Belle trovano Robin nella foresta. Arriva un carro che trasporta Marian morente e Robin usa la Magia per salvarle la vita. l'Oscuro Signore sta per ucciderlo con una freccia usando il suo stesso arco, ma Belle gli fa notare che la donna è incinta e lo convince a cambiare idea: mentre i due innamorati si abbracciano, la freccia si conficca nel carro, fancedoli scappare via. Tremotino afferma di aver sbagliato a mirare, perchè l'arco ha perso la sua Magia; Belle si limita ad abbracciarlo.

Il signor Gold trova Lacey sul retro nella tavola calda, mentre sta baciando Keith; allontana malamente l'altro uomo, convinto che abbia aggredito la donna, ma lei era consenziente. Lacey afferma di aver accettato il suo invito sono per gentilezza, e lui si sente confuso, perchè stava provando ad essere buono per lei, ma la nuova Belle è una persona diversa e lo lascia.

I Nani tornano in città dopo il lavoro e Regina usa un incantesimo per far apparire il tragitto che ha percorso la macchina; arriva così nel campo dei Fagioli magici e capisce cosa stanno architettando i suoi nemici.

Keith raggiunge poi il signor Gold per scusarsi; sentendosi poi dire che lui e Lacey non stanno più assieme, Keith spera di chiudere la faccenda e tende la mano all'altro uomo. Gold dice di aver provato a comportarsi bene, ma la cosa non ha più senso per lui ora: taglia la lingua di Keith con la magia, come fece nella Foresta Incantata e, mentre l'altro cerca di recurarla, inizia a colpirlo con il bastone.

Tremotino, tornato al Castello, decide di tenere l'arco e, prima che Belle si ritiri, la porta nella biblioteca, con la scusa di fargliela pulire. Lei dice che non è l'uomo che credeva, e ne è contenta.

Gold sta ancora pucchiando Keith, quando arriva Lacey; la donna ripete le parole di Belle, ma in riferimento al lato oscuro dell'uomo. Gold si lascia andare all'oscurità e continua il pestaggio, sotto lo sguardo divertito di Lacey.

Neal porta Henry da Emma ormai addormentato; padre e figlio hanno passato la giornata al parco e si sono allenati con le spade. Emma spiega che si è parlato di tornare nella Foresta Incantata, ma Neal non sembra interessato a far ritorno nel suo mondo s'origine. Le racconta che lui ed Henry si sono imbattuti in August da poco tornato bambino; Emma si mostra preoccupata per non poter sapere su quale pericolo August li volesse mettere in guardia, dicendo che la città non è più sicura.

Al confine della città, Tamara arriva con un furgoncino. Greg le chiede se riusciranno a farlo collaborare, ma la donna lo rassicura perchè sa come fare. Il portellone del mezzo viene aperto e mostra Uncino legato ed imbavagliato.

Citazioni

Gold: Non una coincidenza. Il fato. E a quanto pare il fato ha il senso dell'umorismo.

Curiosità

C'era Una Volta Episodi

Prima Stagione
Seconda Stagione
Terza Stagione
Quarta Stagione
Quinta Stagione
Sesta Stagione
Settima Stagione

Inizia una discussione Discussioni su Episodio 2x19

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.