FANDOM


Emma e August

Woodenswan1

Woodenswan2

Informazioni
Soprannome/i: Woodenswan
Stato attuale: Amici; lui è tornato bambino
Primo incontro: "Lo sconosciuto"

La relazione tra Emma Swan e August Booth (Pinocchio).

Storia

Prima del Sortilegio

Al piccolo Pinocchio, viene affidato dal padre Geppetto, onde evitare che il figlio ritornasse di legno inanimato, il compito di portare Emma neonata nel Mondo Reale prima che il Sortilegio Oscuro colpisca la Foresta Incantata. Il bambino usa per primo la Teca magica per poi recuperare anche Emma. I due vengono soccorsi e, dal momento che non hanno nessun parente, vengono portati in una casa famiglia.

Durante il Sortilegio

Pinocchio si separa da Emma, stufo degli assili del padrone dell'orfanotrofio, ma qualche anno dopo, più o meno 6, i due si ritrovano sotto un ponte di Minneapolis. Lei sta bruciando un vecchio libro di favole, da lei definite false speranze. Pinocchio però le fa notare che lei può prendere esempio dal Brutto Anatroccolo, e rinascere. Emma, allora, ritorna in una casa famiglia sotto il nome di Emma Swan (che vuol dire Cigno). Sistemata la faccenda per un altro paio d'anni, Pinocchio assume l'identità di August Booth, uno scrittore giramondo.

Emma proverà a ritrovare August, per sapere di più sui suoi genitori, ripercorrendo i suoi passi dal bar in cui è stata trovata da lui, ma ciò che troverà è un Cacciatrice di Taglie che, aiutandola a trovare il ragazzo, non ci riuscirà.

August però ritorna ad adempiere al suo dovere, circa 10 dopo, quando Emma si era messa con un ladruncolo di nome Neal Cassidy. Durante il loro ultimo colpo, August insegue Neal in un vicolo dove i due discutono sul futuro di Emma: lei, fra 18 anni, dovrà compiere un'impresa e Neal potrebbe sviarla dal suo destino. Inizialmente, Neal, lo crede un pazzo, ma si ricrede quando August gli rivela che sa chi è lui: "So che tu sei Baelfire" (forse saputo dall'Apprendista). Neal è costretto quindi a lasciare Emma, incastrandola, ma decide di cederle la loro auto e un bel po' di soldi, ma August prenderà i soldi e se ne andrà a Pucketh ad Hong Kong.

Anni dopo, August scopre che il suo corpo sta tornando di legno a causa del Sortilegio, in quanto lui non ha adempiuto al suo dovere di vegliare sulla Salvatrice, e dopo aver inutilmente provato a farsi aiutare a fermare la trasformazione dal Dragone, August torna negli USA e ritrova Neal informandolo che l'anno in cui Emma spezzerà il Sortilegio è arrivato e che non appena succederà manderà una cartolina al figlio dell'Oscuro per permettere di ritrovare Emma.

August arriva a Storybrooke sotto gli sguardi stupiti di Emma e Henry che fino a poco fa diceva che nessuno, a parte la Salvatrice, poteva arrivare a quella falsa città.

Emma e Henry indagheranno di più su questo ragazzo che si rivela essere un autore di favole e, aiutato da Gold, August porta Emma al bar dove fu trovato rivelando non solo che lui è il ragazzo che l'ha trovata ma addirittura che la teoria del Sortilegio di Henry è vera e che lui è Pinocchio, per dimostrarglielo, le fa vedere la gamba, ormai di legno, ma Emma, non credendo nella magia, non vede nulla di insolito. Fallito il suo dovere, August decide di passare gli ultimi momenti col padre Marco, quest'ultimo inconsapevole di parlare al figlio.

Il giorno dopo, Emma si ricrede sulla Magia quando Henry mangia la torta di Mele avvelenate e chiede aiuto a August per recuperare il Filtro di Vero Amore ma il poveretto è ormai quasi tutto di legno e affida, prima di smettere di muoversi, tutta la fiducia in lei. La povera ragazza piange sul corpo di legno senza vita del suo amico.

Dopo il Sortilegio

A seguito della rottura del Sortilegio, August riprende a muoversi e ne approfitta per nascondersi da tutti per il suo aspetto che mostra il suo fallimento.

Mary Margaret lo ritrova e informa Emma e Marco della sua locazione, ma August, su consiglio di una sua vecchia conoscenza, Tamara, scappa da Storybrooke, ma, scoperte per caso le intenzioni della donna, August torna cercando di avvisare Emma, ma Tamara ferisce a morte August. Emma e gli altri accorrono per aiutarlo. L'uomo non riesce a rivelare il nome della nemica e sempre ormai morto; il provvidenziale intervento della Madre Superiora lo salva, facendolo tornare un bambino, ma anche la sua memoria riparte dal momento in cui ha messo piede nel Mondo Reale e così Pinocchio non ricorda chi l'aveva ucciso.

Fino ai giorni che resterà ancora bambino, Pinocchio giocherà un bel po' con Henry.

Dopo il Terzo Sortilegio

Dopo esser stato rapito dalle Regine dell'Oscurità, Pinocchio ritorna ad essere August e viene torturato affinché riveli qualcosa sull'Autore, approfittando del fatto che lui non può mentire grazie al suo naso. Emma, Uncino, David e Mary vanno a salvarlo e, per non far ingelosire Uncino, Emma gli spiega che lo fa in nome della loro grande amicizia, difatti lei lo considera il suo migliore amico.

Salvatolo, August viene rimesso in cura nel convento delle Suore e non appena Emma mette le mani sulla porta e la chiave dell'Autore, August la mette al corrente di ciò che può uscirne raccontando la storia degli Autori per come l'Apprendista gliel'ha raccontata. Emma decide comunque di liberare Isaac per chiedergli aiuto, ma questi scappa e si allea con Gold

Con l'Autore Isaac a piè libero, Emma e i suoi si fa aiutare da August a cercare l'Apprendista che grazie ad un suo disegno, Uncino lo riconosce: è l'uomo che aveva intrappolato nel Cappello dello Stregone assieme al Coccodrillo. Subito dopo, la Madre Superiora, con un Scopa Incantata, lo libera dalla sua prigionia.

Senza Salvatrice

Anche se la Teca Magica non è servita, Emma a apprezzato molto l'impegno di Geppetto e Pinocchio, il quale è diventato il suo migliore amico. Quando Emma riacquista i ricordi di Salvatrice, lei e Regina Mills tentano di ritornare a Storybrooke con una nuova Teca. Pinocchio però si dispera, dopo che uno sbronzo Uncino gli aveva rotto gli arnesi, di non essere come il suo defunto padre. Emma, trova così un cigno di legno che Pinocchio voleva regalarle al suo compleanno, citando una frase che Emma aveva sentito da un ragazzo a Minneapolis. Con quelle stesse parole, Emma convince Pinocchio a ritentare di scolpire la Teca e ci riesce. Emma, Regina e il Robin Hood di questa dimensione, partono così a Storybrooke.

Durante il Quinto Sortilegio

Ritornata dalla Dimensione Senza Salvatrice, Emma ringrazia August per quell'incontro a Minneapolis.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale